Il Connected Machining di Heidenhain in mostra alla BiMu

Uno degli aspetti di maggiore interesse della presenza di Heidenhain alla trentesima edizione della Bi.Mu sono le funzioni per il “Connected Machining” presenti nei controlli numerici TNC. Di che cosa si tratta? Di un insieme di funzionalità che consentono di gestire completamente in digitale le commesse di produzione.

In particolare Connected Machining permette di semplificare la condivisione dei dati, ottimizzare i flussi e rendere trasparenti i processi. Le funzioni supportate permettono di gestire in maniera efficiente i dati in un sistema di produzione collegato in rete. Vediamo quali sono.

Heidenhain DNC è un’interfaccia software che permette di collegare i controlli numerici TNC a sistemi gestionali e a software per il rilevamento dei dati di esercizio e dei dati macchina. Il controllo numerico diventa quindi un generatore di dati sulla base dei quali il management aziendale potrà prendere decisioni informate.

Remote Desktop Manager consente all’operatore di macchina di accedere ai dati e alle informazioni disponibili in azienda. Il risparmio di tempo è evidente: è ad esempio possibile richiamare direttamente dal controllo numerico TNC i dati mancanti di applicazioni CAD/CAM e inviare feedback a tutto il personale coinvolto nel processo, ad esempio parametri di taglio o valori di avanzamento variati durante la lavorazione in officina. L’operatore è inoltre in grado di gestire direttamente da CNC le informazioni delle commesse disponibili sui portali MES/ERP.

StateMonitor è un software per PC che rappresenta i dati macchina in maniera chiara e completa. Con l’analisi di dati rilevanti è possibile determinare il grado di utilizzo della macchina. Sulla
base dei dati raccolti, StateMonitor visualizza il margine di ottimizzazione e informa tramite e-mail su eventuali fermi macchina e guasti.

Extended Workspace consente all’operatore di lavorare sulla macchina e gestire parallelamente le commesse lavorando su un secondo schermo collegato al controllo numerico tramite
Ethernet. Sul secondo schermo il controllo numerico permette di aprire PDF, immagini, dati 3D, fi le DXF o Remote Desktop Manager. Si può così lavorare con semplicità ed efficienza con applicazioni supplementari senza perdere d’occhio la lavorazione sullo schermo del controllo numerico.

Oltre ai CNC della serie TNC 620 e 640 Heidenhain ha portato in fiera anche la propria soluzione per la misura in process Quadra-Check 3000, pensata per eseguire misurazioni semplici, rapide e di elevata accuratezza, e i sistemi di misura lineari e angolari.

Allo stand è ospitata anche IDRAkronos, la vettura prototipo dalle forme futuristiche progettata dal Team H2politO del Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Aerospaziale del Politecnico di Torino. Questo veicolo ha conquistato il gradino più alto alla Shell Eco-Marathon di Londra per ben due categorie: design ed eco-compatibilità. Heidenhain, da sempre forte promotrice del dialogo tra imprese e atenei, ha contribuito a questo importante successo mettendo a disposizione del team la propria tecnologia di controllo per la realizzazione dei nuovi particolarissimi cerchi in lega di alluminio montati sul veicolo.

Franco Canna

Giornalista professionista ed esperto in creazione e gestione di contenuti digitali e social media.
Grande appassionato di tecnologia, collabora dal 2001 con diverse testate B2B nel settore industriale scrivendo di automazione, elettronica, strumentazione, meccanica, ma anche economia e food & beverage, oltre che con organizzatori di eventi, fiere e aziende.
E’ segretario e membro del Consiglio Direttivo della sezione milanese di ANIPLA, l’Associazione Nazionale Italiana per l’Automazione.

franco has 661 posts and counting.See all posts by franco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Pin It on Pinterest