Il Cloud di Siemens a servizio della meccatronica

Nell’ambito della terza edizione del “Forum Meccatronica – “L’integrazione delle tecnologie, valore aggiunto per un’industria 4.0”, la mostra convegno ideata dal Gruppo Meccatronica di ANIE Automazione e realizzata in collaborazione con Messe Frankfurt Italia, Siemens Italia ha spiegato il legame tra la meccatronica e il cloud computing e le conseguenti opportunità di business, oltre ad approfondire in un’area espositiva dedicata la soluzione Siemens Cloud for Industry, Mind Sphere.

La fabbrica interconnessa ha a disposizione importanti infrastrutture di rete su cui possono viaggiare diverse tipologie di informazioni, tra cui anche i dati legati allo stato di salute delle macchine e alla qualità della produzione. Le soluzioni cloud based rendono semplice l’implementazione di servizi a valore aggiunto per il miglioramento delle attività di monitoraggio, diagnostica e manutenzione, evitando fermi di produzione: tutto ciò si traduce in incremento della qualità del servizio e in risparmio economico.

Con l’intervento “Il legame tra cloud computing e meccatronica” Siemens illustra il  rapporto tra l’interconnessione di fabbrica e l’approccio meccatronico, che ha già implementato nella piattaforma Mind Sphere, il Cloud di Siemens al servizio dell’industria. Con l’aumentare della complessità delle macchine, soprattutto nel mondo meccatronico, aumenta di pari passo anche la produzione e il consumo di dati e informazioni. Questi ultimi devono poi necessariamente essere monitorati e controllati. E la maniera più semplice, comoda ed efficace è il monitoraggio da remoto, attraverso un cloud in grado di immagazzinare e gestire queste enormi quantità di dati e informazioni, provenienti principalmente da sistemi di campo come i sistemi di automazione (PLC), i sistemi di azionamento come i motori, o ancora i sistemi di controllo come i CNC.

Grazie ai Data Analytics si aprono così nuove opportunità di ottimizzazione dei processi produttivi e di creazione di nuovi modelli di business. In futuro, quindi, gli utenti saranno in grado di utilizzare Siemens Cloud for Industry – piattaforma progettata come un eco-sistema aperto – come marketplace anche per sviluppare e commercializzare i propri servizi digitali, quali ad esempio la manutenzione predittiva, la gestione dei dati energetici e l’ottimizzazione delle risorse

Siemens prosegue il suo percorso verso la digitalizzazione del settore industriale, inserendo nella Digital Enterprise Software Suite – una piattaforma di prodotti, soluzioni, servizi e competenze integrati lungo l’intero ciclo di vita del prodotto – anche questa nuova piattaforma Cloud for Industry, parte integrante della strategia e dell’ampio portfolio Siemens, perfettamente integrato per tutte le fasi del workflow produttivo grazie alla combinazione di automazione, software industriale e Information Technology.


Franco Canna

Giornalista professionista ed esperto in creazione e gestione di contenuti digitali e social media. Grande appassionato di tecnologia, collabora dal 2001 con diverse testate B2B nel settore industriale scrivendo di automazione, elettronica, strumentazione, meccanica, ma anche economia e food & beverage, oltre che con organizzatori di eventi, fiere e aziende. E’ segretario e membro del Consiglio Direttivo della sezione milanese di ANIPLA, l’Associazione Nazionale Italiana per l’Automazione.

franco has 544 posts and counting.See all posts by franco

Un pensiero riguardo “Il Cloud di Siemens a servizio della meccatronica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Pin It on Pinterest