Connessione veloce alle reti CC-Link IE Field

CC-Link IE Field è una delle tecnologie di comunicazione di campo più diffuse in Asia e la sua adozione è in costante crescita, grazie anche alle sue caratteristiche che permettono di godere della velocità (1 Gbps) e della versatilità della comunicazione Ethernet fino al livello di campo. Per questa ragione HMS, produttore svedese di interfacce di comunicazione per dispositivi industriali, ha deciso di arricchire la propria gamma di dispositivi Anybus CompactCom Serie 40 per consentire ai dispositivi di automazione industriale di comunicare con questo protocollo.

I nuovi device, certificati dalla CC-Link Partner Association (CLPA), sono disponibili in due formati: la variante Modulo, che offre connettività istantanea agli utenti che già utilizzano le soluzioni CompactCom, i quali dovranno semplicemente collegare il modulo a CC-Link IE Field; il formato Brick, che è invece pensato per gli utenti che dispongono di uno spazio limitato o desiderano avere libera scelta sul tipo di connettore di rete da utilizzare.

I dispositivi CompactCom sono progettati per essere integrati in un dispositivo host (per esempio un PLC) e stabilire connettività veloce con qualsiasi rete industriale. La fase di progettazione con Anybus CompactCom è veloce grazie al codice driver di esempio e al file di configurazione (CSP +) forniti da HMS.

Dal momento che le soluzioni Anybus CompactCom sono intercambiabili dal punto di vista hardware e software, gli utenti possono connettersi a qualsiasi rete, semplicemente selezionando il formato desiderato. Le reti disponibili per la serie 40 sono: Profinet, EtherNet/IP, EtherCAT, Modbus TCP, Powerlink, Profibus, DeviceNet e CC-Link. Altre dieci reti sono disponibili con la serie 30 di Anybus CompactCom.

“Con il nuovo Anybus CompactCom per CC-Link IE Field, HMS rafforza ulteriormente l’offerta per i costruttori di dispositivi di automazione in generale, e per coloro che desiderano connettersi in particolare alle reti CC-Link”, commenta Leif Malmberg, Responsabile di Prodotto in HMS. “Prossimamente vediamo CC-Link IE Field come una delle reti Ethernet crescenti ed abbiamo già diverse soluzioni di connettività disponibili sia per CC-Link che per CC-Link IE Field, in grado di comunicare, per esempio, con i PLC di Mitsubishi”.

HMS offre ora sia soluzioni embedded che gateway stand-alone per qualsiasi esigenza di connettività alle reti CC-Link. Oltre ai nuovi moduli CompactCom per CC-Link IE Field, HMS offre infatti anche Anybus Communicator, un gateway stand-alone in grado di collegare qualsiasi dispositivo seriale a CC-Link e CC-Link IE-Field, e Anybus X-gateway per il collegamento di CC-Link e CC-Link IE Field con altre 11 reti industriali.

Franco Canna

Giornalista professionista ed esperto in creazione e gestione di contenuti digitali e social media.
Grande appassionato di tecnologia, collabora dal 2001 con diverse testate B2B nel settore industriale scrivendo di automazione, elettronica, strumentazione, meccanica, ma anche economia e food & beverage, oltre che con organizzatori di eventi, fiere e aziende.
E’ segretario e membro del Consiglio Direttivo della sezione milanese di ANIPLA, l’Associazione Nazionale Italiana per l’Automazione.

franco has 661 posts and counting.See all posts by franco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Pin It on Pinterest