Alla Hannover Messe 2017 gemelli digitali, cobot e intelligenza artificiale

Dal 24 al 28 aprile 2017 tornerà in scena la Hannover Messe, che quest’anno avrà come tema “Integrated Industry – Creating Value”. La Hannover Messe intende proporsi come hotspot globale per tutti i temi della digitalizzazione della produzione (Industria 4.0) e dei sistemi energetici (Integrated Energy) e riunirà sotto un unico tetto sette saloni: Industrial Automation, MDA – Motion, Drive & Automation, Digital Factory, Energy, ComVac, Industrial Supply e Research & Technology. Il paese partner dell’edizione 2017 sarà la Polonia.

Gemelli digitali, cobot e intelligenza artificiale

“Da anni ormai gli ultimissimi sviluppi legati a Industria 4.0 vengono introdotti sul mercato nei padiglioni di Industrial Automation e Digital Factory. E il prossimo anno i temi forti del fronte espositivo di queste due fiere saranno proprio gemelli digitali, cobot e intelligenza artificiale”, spiega Arno Reich, Responsabile dei temi dell’automazione nell’ambito della Hannover Messe.

Il digital twin serve come modello virtuale durante la produzione, ma cresce e si sviluppa nel processo di creazione del prodotto rimanendo inseparabilmente collegato al suo gemello reale per l’intero ciclo di vita del prodotto. “I potenziali vantaggi dei gemelli digitali sono immensi per l’industria”, commenta Reich. Anziché fare ricorso a costosi prototipi e ad interminabili catene di tentativi, con i digital twin gli sviluppatori possono esplorare scenari di ogni genere, sviluppare molteplici strategie risolutive, valutare e adottare opzioni migliorative in tempi brevissimi.

Amico cobot

Secondo le previsioni della International Federation of Robotics, entro il 2019 saranno in uso nelle fabbriche di tutto il mondo circa 1,4 milioni di robot industriali di nuova generazione. E tra di essi ci saranno molti cobot, i robot collaborativi, che lavoreranno gomito a gomito con l’uomo.

“Tutti i maggiori produttori di robotica saranno alla prossima Hannover Messe, dove presenteranno i loro ultimi sviluppi, illustrando con chiarezza i vantaggi della collaborazione tra uomo e robot”, afferma Reich.

Leggi il nostro approfondimento sui Robot collaborativi

Apprendimento automatico con l’intelligenza artificiale

Alla Hannover Messe si dedicherà grande attenzione anche alle applicazioni di intelligenza artificiale, ad esempio al machine learning. Tra gli espositori di quest’area ci saranno Microsoft e IBM con la sua piattaforma Watson IoT.

Il machine learning, o apprendimento automatico, è uno degli ambiti dell’intelligenza artificiale e abbraccia tutta una serie di tecnologie software per applicazioni che spaziano da computer auto-apprendenti a soluzioni per l’identificazione delle persone nelle fotografie, a sistemi per la guida autonoma delle auto nel traffico cittadino, a sistemi per la ricerca di modelli in grandi magazzini dati (Big Data).

“In futuro le macchine potranno ottimizzare autonomamente i processi di produzione e garantire quindi la massima efficienza. Alla Hannover Messe 2017 i visitatori potranno fare i primi passi verso questo nuovo, eccitante mondo della produzione”, spiega Reich.


Franco Canna

Giornalista professionista ed esperto in creazione e gestione di contenuti digitali e social media.
Grande appassionato di tecnologia, collabora dal 2001 con diverse testate B2B nel settore industriale scrivendo di automazione, elettronica, strumentazione, meccanica, ma anche economia e food & beverage, oltre che con organizzatori di eventi, fiere e aziende.
E’ segretario e membro del Consiglio Direttivo della sezione milanese di ANIPLA, l’Associazione Nazionale Italiana per l’Automazione.

franco has 660 posts and counting.See all posts by franco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Pin It on Pinterest