CC-Link IE e Profinet diventano interoperabili

Lo scorso anno il consorzio CLPA e Profibus & Profinet International annunciavano l’avvio di una collaborazione volta alla definizione delle specifiche per l’interoperabilità tra CC-Link IE e Profinet, i sistemi di comunicazione da loro rispettivamente supportati, per consentire ai costruttori dell’est asiatico di integrare soluzioni Profibus nelle loro automazioni basate su CC-Link e ai costruttori europei di inserire componenti CC-Link nelle loro linee Profinet. Oggi l’interoperabilità tra queste soluzioni di comunicazione è diventata una realtà. Lo hanno annunciato alla SPS IPC Drives di Norimberga Fumihiko Kimura e Karsten Schneider, presidenti delle due organizzazioni.

Il gruppo di lavoro, di cui faceva parte Molex, ha concluso i lavori. I primi prodotti arriveranno nel corso del 2017.

Ecco il commento di John Browett di CLPA Europe sull’importanza di questo accordo per le aziende manifatturiere europee

Franco Canna

Giornalista professionista ed esperto in creazione e gestione di contenuti digitali e social media.
Grande appassionato di tecnologia, collabora dal 2001 con diverse testate B2B nel settore industriale scrivendo di automazione, elettronica, strumentazione, meccanica, ma anche economia e food & beverage, oltre che con organizzatori di eventi, fiere e aziende.
E’ segretario e membro del Consiglio Direttivo della sezione milanese di ANIPLA, l’Associazione Nazionale Italiana per l’Automazione.

franco has 660 posts and counting.See all posts by franco

Un pensiero riguardo “CC-Link IE e Profinet diventano interoperabili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Pin It on Pinterest