Contratti di sviluppo: corsia preferenziale per i progetti Industria 4.0

Una corsia preferenziale per progetti coerenti con il piano “Industria 4.0”. La prevede il decreto ministeriale firmato dal ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda che stanzia 916 milioni di euro per i contratti di sviluppo. Si tratta di somme destinate a sbloccare una serie di iniziative che attendevano i fondi dal CIPE (comitato interministeriale per l’economia), nell’ambito del Programma Operativo Nazionale (Pon) Imprese e competitività 2014-2020, appena rifinanziato con un totale di 1,4 miliardi.

Il Pon Imprese e Competitività, in linea con le priorità della Strategia Europa 2020 per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva, prevede un insieme di agevolazioni e interventi infrastrutturali per migliorarne il posizionamento. In particolare gli obiettivi sono: rafforzare la ricerca, lo sviluppo tecnologico e l’innovazione; migliorare l’accesso e l’utilizzo del ICT, nonché l’impiego e la qualità delle medesime; promuovere la competitività delle piccole e medie imprese; sostenere la transizione verso un’economia a basse emissioni di carbonio in tutti i settori.

Il decreto ministeriale del Ministro per lo sviluppo economico dà la precedenza, per l’accesso alle risorse, ad alcuni investimenti: quelli di grandi dimensioni (almeno 50 milioni) e che abbiano un significativo impatto occupazionale o una capacità di attrazione di investimenti esteri o, in alternativa, che siano coerenti con gli obiettivi del piano nazionale Industria 4.0. In tali casi ministero, Invitalia, l’impresa e le Regioni siglano un accordo per il finanziamento del progetto in tempi rapidi.


Franco Canna

Giornalista professionista ed esperto in creazione e gestione di contenuti digitali e social media. Grande appassionato di tecnologia, collabora dal 2001 con diverse testate B2B nel settore industriale scrivendo di automazione, elettronica, strumentazione, meccanica, ma anche economia e food & beverage, oltre che con organizzatori di eventi, fiere e aziende. E’ segretario e membro del Consiglio Direttivo della sezione milanese di ANIPLA, l’Associazione Nazionale Italiana per l’Automazione.

franco has 585 posts and counting.See all posts by franco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Pin It on Pinterest