Apre oggi a Milano il Supermercato del Futuro Coop

A un anno di distanza dalla chiusura di Expo, dove se ne era visto un prototipo al “Future Food District”, apre oggi al Bicocca Village di Milano il Supermercato del Futuro Coop. Il prototipo diventa realtà e si presenta nel suo vestito pronto ad essere indossato tutti i giorni. Siamo andati a visitare i circa 900 metri quadri di superficie di vendita, dove sono esposti 6.000 prodotti. Qui monitor a vela con tecnologia Kinect e totem-touch moltiplicano le informazioni disponibili, offrendo un’esperienza di spesa unica. L’obiettivo del progetto è quello di integrare l’hi-tech in un ambiente caldo e accogliente, dove la tecnologia è di supporto all’esperienza d’acquisto.

L’innovazione è presente ai banchi interattivi, dove 54 monitor presentano una “etichetta aumentata” dei prodotti: il semplice gesto della mano verso il prodotto consentirà di ottenere sugli schermi indicazioni che vanno al di là di quanto riportato sul packaging in etichetta, con informazioni su origine delle materie prime, istruzioni per lo smaltimento e promozioni in corso. Ai tavoli interattivi si aggiungono 46 totem-touch dotati di scanner per visualizzare le informazioni di tutti i prodotti in vendita, indipendentemente dalla loro collocazione, in linea con le esigenze di un consumatore sempre più avveduto e consapevole.

I totem touch accanto agli scaffali verticali
I totem touch accanto agli scaffali verticali

Accenture ha aiutato Coop a implementare l’infrastruttura IT e ad analizzare e sviluppare i touchpoint del punto vendita. Il risultato è una soluzione modulare e flessibile basata su una piattaforma cloud Microsoft Azure, facilmente scalabile e replicabile in un ampio numero di negozi.

Vi proponiamo qui di seguito tre video: nel primo potete “fare un giro” del supermercato.

Il secondo video mostra i pannelli touch dove verificare le informazioni di prodotto. Un’applicazione touch permette al cliente di orientarsi tra le varie categorie di prodotto, filtrarle e cercare ciò che si desidera, scoprire le promozioni in corso e visualizzare informazioni dettagliate. Tutto ciò dà vita a un’etichetta “aumentata” che consente al cliente di acquisire una conoscenza approfondita del prodotto che si appresta ad acquistare.

Il terzo video vi mostra invece i monitor sui banchi dei prodotti. Qui una telecamera Microsoft Kinect legge i movimenti del braccio del visitatore e gli mostra a schermo i dati sui prodotti indicati tra cui l’origine, i valori nutrizionali, l’eventuale presenza di ingredienti allergizzanti, le istruzioni per lo smaltimento, i prodotti correlati e le promozioni in corso. Questa esperienza “aumentata” è resa possibile da una soluzione innovativa sviluppata da Accenture e basata su sensori Kinect che, attraverso meccanismi di body detection, riconoscono i gesti del cliente.

 

Franco Canna

Giornalista professionista ed esperto in creazione e gestione di contenuti digitali e social media.
Grande appassionato di tecnologia, collabora dal 2001 con diverse testate B2B nel settore industriale scrivendo di automazione, elettronica, strumentazione, meccanica, ma anche economia e food & beverage, oltre che con organizzatori di eventi, fiere e aziende.
E’ segretario e membro del Consiglio Direttivo della sezione milanese di ANIPLA, l’Associazione Nazionale Italiana per l’Automazione.

franco has 661 posts and counting.See all posts by franco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Pin It on Pinterest