Formazione universitaria, gli studenti chiedono un futuro

Si chiama Marco Rondina ed è il rappresentante degli studenti che questa settimana, in occasione  dell’inaugurazione dell’anno accademico del Politecnico di Torino, ha dato voce alle speranze (e alla frustrazione) dei giovani universitari italiani.

Nel suo meraviglioso intervento, che vi suggeriamo caldamente di ascoltare per intero, Rondina ha preso spunto dal tema della giornata – la quarta rivoluzione industriale – per affrontare alla presenza del Ministro dello sviluppo economico Carlo Calenda il tema della formazione universitaria come risorsa indispensabile per garantire un futuro al nostro paese.

Intriso di un’ironia che poi virato verso una comprensibile amarezza, il discorso di Rondina andrebbe mostrato a tutti coloro che hanno a cuore il tema della formazione e dello sviluppo delle competenze in Italia. Per questa ragione abbiamo deciso di proporvelo in versione integrale qui di seguito. Buona visione!


Franco Canna

Giornalista professionista ed esperto in creazione e gestione di contenuti digitali e social media.
Grande appassionato di tecnologia, collabora dal 2001 con diverse testate B2B nel settore industriale scrivendo di automazione, elettronica, strumentazione, meccanica, ma anche economia e food & beverage, oltre che con organizzatori di eventi, fiere e aziende.
E’ segretario e membro del Consiglio Direttivo della sezione milanese di ANIPLA, l’Associazione Nazionale Italiana per l’Automazione.

franco has 661 posts and counting.See all posts by franco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Pin It on Pinterest