Decisioni automatiche data-driven con le applicazioni IoT su Cloud

Oracle lancia quattro nuove soluzioni per l’IoT basate su cloud che permettono agli utenti di sfruttare al massimo la digitalizzazione nella supply chain. Queste soluzioni permettono di individuare i dati provenienti dagli elementi connessi alla rete, analizzarli e prendere decisioni sulla base delle informazioni ricevute.

Il “volume” dei segnali provenienti dai device con funzioni IoT cresce esponenzialmente e rappresenta un’opportunità per le aziende che siano in grado di gestirli, interpretarli e farne un uso profittevole.

Oracle IoT Applications supporta tre importanti funzionalità: la registrazione dei device con la raccolta dei dati; l’interpretazione e analisi dei segnali; la connessione a specifici processi di business. Applicando analisi predittive avanzate ai segnali provenienti dai device, Oracle IoT Applications sono in grado di calcolare KPI (Key Performance Indicator) complessi e attivare azioni automatiche in tempo reale. La soluzione può offrire funzionalità quali manutenzione predittiva, cruscotti di diagnostica, maggiore visibilità in tempo reale; funzionalità che si possono applicare a dati di produzione, processi di qualità, dati di prodotto –  come anche alla logistica e al rilevamento degli spostamenti dei dipendenti.

Queste nuove applicazioni cloud si integrano con Oracle Supply Chain Management (SCM) Cloud Applications, per trasformare i segnali IoT in informazioni sulla base delle quali agire – e includono i seguenti prodotti:

  • IoT Asset Monitoring Cloud:  monitoraggio degli asset, del loro utilizzo e disponibilità; monitoraggio dei dati da sensori connessi; crea scenari in backend su SCM, ERP o Service Cloud per automatizzare i flussi di lavoro
  • IoT Connected Worker Cloud: tracciamento dei dipendenti a supporto di sicurezza, servizi e iniziative di compliance normativa.
  • IoT Fleet Monitoring Cloud: monitoraggio della posizione e del percorso di passeggeri, servizio, veicoli di consegna, comportamento del guidatore.
  • IoT Production Monitoring Cloud: monitoraggio delle apparecchiature di produzione per individuare e prevedere eventuali problemi produttivi.

Queste applicazioni IoT Cloud si basano su Oracle IoT Cloud e Oracle Big Data Cloud.  Si integrano con Oracle SCM Cloud e Oracle Service Cloud, ma anche con i software on-premise, per ottenere visibilità operativa e facilitare un miglior servizio al cliente e aumentare la reattività.

 

Franco Canna

Giornalista professionista ed esperto in creazione e gestione di contenuti digitali e social media.
Grande appassionato di tecnologia, collabora dal 2001 con diverse testate B2B nel settore industriale scrivendo di automazione, elettronica, strumentazione, meccanica, ma anche economia e food & beverage, oltre che con organizzatori di eventi, fiere e aziende.
E’ segretario e membro del Consiglio Direttivo della sezione milanese di ANIPLA, l’Associazione Nazionale Italiana per l’Automazione.

franco has 659 posts and counting.See all posts by franco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Pin It on Pinterest