Colpo a sorpresa: ABB acquisisce B&R!

Se non fosse già passato, ci sarebbe da pensare a un pesce di aprile. Invece così non è: ABB, il gigante elvetico protagonista nei settori dell’automazione e dell’energia, mette a segno il più clamoroso colpo di mercato del 2017 e acquisisce B&R, il principale fornitore di soluzioni di automazione made in Austria e tra i protagonisti mondiali nel settore dell’automazione di macchina. Le parti hanno concordato di non rivelare il valore dell’acquisizione (verosimilmente a nove zeri), che sarà comunque pagato interamente in cash entro questa estate.

B&R impiega oltre 3000 persone, un terzo delle quali sono tecnici impegnati nello sviluppo di applicazioni e attività di ricerca e sviluppo e ha un fatturato di oltre 600 milioni di dollari, con una crescita annua media composta dell’11% negli ultimi 20 anni. Le tecnologie B&R andranno a completare il portafoglio di soluzioni di ABB per supportare le aziende nella quarta rivoluzione industriale e ad arricchire l’offerta di soluzioni digitali ABB Ability.

Al termine della transazione B&R diventerà parte della divisione Industrial Automation di ABB come nuova Business Unit globale che si chiamerà Machine & Factory Automation, alla cui guida sarà Hans Wimmer, attuale Managing Director di B&R. ABB aggiungerà poi la propria attuale offerta di PLC alla nuova divisione con gradualità (ricordiamo che ABB negli scorsi anni ha già acquisito Jokab, un fornitore di PLC di sicurezza, e Baldor, fornitore di motori). I due fondatori della casa Austriaca, Erwin Bernecker e Josef Rainer, faranno da advisor durante la fase di transizione.

ABB afferma che, sommando il valore del fatturato delle due aziende, il gruppo detiene il secondo posto mondiale nel settore dell’automazione industriale

Come sempre accade in questi casi, le due aziende hanno sottolineato la complementarietà delle loro offerte.

“B&R è un vero e proprio gioiello nel mondo delle macchine e dell’automazione di fabbrica e questa combinazione è un’opportunità che capita una volta nella vita”, ha detto il CEO di ABB Ulrich Spiesshofer. “Questa transazione segna una vera pietra miliare per ABB, dal momento che con l’acquisizione di B&R si chiuderà uno storico gap nell’offerta Automation di ABB. Questa è una mossa perfetta e ci renderà l’unico fornitore di automazione industriale in grado di offrire ai clienti una gamma completa di soluzioni tecnologiche e software per misura, controllo, attuazione, robotica, digitalizzazione ed elettrificazione”.

“Questa combinazione offre opportunità fantastiche per B&R, per i suoi clienti e il personale. Siamo convinti che ABB rappresenti la migliore piattaforma per il prossimo capitolo della nostra storia di crescita. La presenza globale di ABB, l’offerta digitale e il portafoglio complementare sarà per noi la chiave per accelerare ulteriormente il nostro ritmo di innovazione e crescita”, ha detto Josef Rainer, co-fondatore di B & R.

“Questo è un segnale forte per i nostri dipendenti dal momento che il nostro centro di Eggelsberg diventerà centro globale di ABB per l’automazione di macchi a di fabbrica”, ha detto Erwin Bernecker, co-fondatore di B&R. “La cosa più importante per me è che le aziende e le persone che ci lavorano si adattano perfettamente le une alle altre e che la sede dove la nostra società è nata giocherà un ruolo chiave”.

Ecco un video pubblicato da Abb che spiega la portata dell’operazione


Franco Canna

Giornalista professionista ed esperto in creazione e gestione di contenuti digitali e social media.
Grande appassionato di tecnologia, collabora dal 2001 con diverse testate B2B nel settore industriale scrivendo di automazione, elettronica, strumentazione, meccanica, ma anche economia e food & beverage, oltre che con organizzatori di eventi, fiere e aziende.
E’ segretario e membro del Consiglio Direttivo della sezione milanese di ANIPLA, l’Associazione Nazionale Italiana per l’Automazione.

franco has 661 posts and counting.See all posts by franco

2 pensieri riguardo “Colpo a sorpresa: ABB acquisisce B&R!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Pin It on Pinterest