Le prospettive di B&R a seguito dell’acquisizione da parte di ABB

Entro l’estate B&R sarà acquisita da ABB. Quali sono le implicazioni di questa operazione? Hans Wimmer, Managing Director dell’azienda, ne parla in un’intervista affermando che B&R continuerà ad operare in modo indipendente e che sta rafforzando i propri investimenti per lo sviluppo di prodotti.

Quali cambiamenti devono aspettarsi i clienti B&R dopo l’acquisizione da parte di ABB?

Per i nostri clienti non ci saranno cambiamenti. B&R rimarrà un’azienda che prende le proprie decisioni in maniera autonoma. I nostri clienti continueranno ad avere gli stessi referenti. A medio e lungo termine, avranno a disposizione un portafoglio di prodotti ancora più ampio con ABB. L’offerta di robotica di ABB e la sua piattaforma di digitalizzazione ABB Ability, ad esempio, completano perfettamente i nostri prodotti.

Come si sposerà la cultura aziendale di un’azienda di medie dimensioni come B&R con quella di un gigante come ABB?

Dal punto di vista culturale, le due società si sposano perfettamente. B&R continuerà a svolgere la sua attività quotidiana con la consueta agilità, capacità di risposta e focalizzazione sul cliente. Continueremo a offrire le soluzioni più innovative sul mercato. Ma dietro avremo il supporto di ABB, con la sua capacità di investire e un maggiore accesso ai mercati globali.

B&R ha sempre sottolineato la vicinanza ai propri clienti. La rete di vendita e il supporto globale rimarranno inalterati?

Assolutamente. Il nostro successo è stato costruito su due pilastri: innovazione tecnica e stretti rapporti personali con i nostri clienti. Noi terremo le nostre posizioni in tutto il mondo e continueremo a raggiungere nuove aree. La presenza locale di B&R è una parte vitale della nostra azienda.

Quali prospettive per la sede centrale di B&R a Eggelsberg?

Continueremo ad aumentare la capacità produttiva e ad aggiungere spazi per sostenere la nostra crescita accelerata. Non ci saranno altri cambiamenti significativi. Continuerò a guidare B&R, sostenuto dallo stesso management e dalla stessa forza lavoro. Dopo tutto, sono i nostri dipendenti che hanno reso possibile il nostro successo.

Quanto si sovrappongono i portafogli ABB e B&R?

La combinazione dei nostri portafogli rappresenta un enorme valore aggiunto per i nostri clienti, che sono sempre più alla ricerca di soluzioni integrate e singole. Una volta conclusa l’acquisizione, lavoreremo strettamente con i nostri clienti per sviluppare e implementare una strategia per gestire i pochi casi in cui ci sia sovrapposizione. Il nostro obiettivo principale sarà quello di mantenere le relazioni esistenti e garantire un’offerta ininterrotta per tutti i nostri clienti. È stato già deciso che i team di ABB che operano nel settore dei PLC e dei servoazionamenti saranno integrati nell’organizzazione B&R.

Cosa ci dice sull’automazione di processo? APROL di B&R non farà concorrenza alle soluzioni per il controllo di processo di ABB?

APROL ha successo da molti anni nell’ambito dell’automazione di fabbrica, e questo non cambierà. Mentre i prodotti ABB sono ampiamente utilizzati in applicazioni di automazione di processo. Resta da vedere come le due soluzioni possano legarsi insieme. Tuttavia, visto che i prodotti delle due società stanno già facendo bene nei rispettivi segmenti di mercato, questa non è una priorità.

Quali sono le prossime tappe per B&R?

Stiamo attualmente ampliando la produzione meccatronica a Gilgenberg, a pochi chilometri dalla nostra sede di Eggelsberg. Qui presso la nostra centrale principale, siamo in procinto di aumentare la capacità di produzione di circuiti stampati di quasi il 20% con una nuova linea SMT. Oltre a questo, continueremo a dedicare la nostra massima attenzione alle esigenze dei nostri clienti e a lavorare per aggiungere nuove emozionanti innovazioni al nostro portafoglio.

Hans Wimmer, Managing Director di B&R
Hans Wimmer, Managing Director di B&R

Franco Canna

Giornalista professionista ed esperto in creazione e gestione di contenuti digitali e social media. Grande appassionato di tecnologia, collabora dal 2001 con diverse testate B2B nel settore industriale scrivendo di automazione, elettronica, strumentazione, meccanica, ma anche economia e food & beverage, oltre che con organizzatori di eventi, fiere e aziende. E’ segretario e membro del Consiglio Direttivo della sezione milanese di ANIPLA, l’Associazione Nazionale Italiana per l’Automazione.

franco has 545 posts and counting.See all posts by franco

Un pensiero riguardo “Le prospettive di B&R a seguito dell’acquisizione da parte di ABB

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Pin It on Pinterest