Industrial Internet e Data Intelligence, arriva Historian 7.0 SP3

ServiTecno, azienda specializzata nella fornitura di software e sistemi per applicazioni in ambito industriale che distribuisce e supporta in Italia i prodotti software di GE Digital, annuncia la disponibilità sul mercato italiano di Historian 7.0 SP3.

Colonna portante dell’Industrial Internet, Historian è una soluzione per la storicizzazione dei dati di processo il cui successo è dimostrato dalle migliaia di installazioni in tutto il mondo.

Historian 7.0, la porta che collega il campo al cloud

Historian 7.0 è progettato per collegare i dispositivi di campo al cloud e di integrarli nativamente con la piattaforma GE Predix. Historian raccoglie, memorizza e normalizza le serie storiche di dati relativi ai processi industriali raccolti dai sensori. Queste informazioni consentono l’analisi in tempo reale dei problemi relativi alle performance degli asset, consentendo alle aziende manifatturiere di migliorare l’efficienza operativa e la manutenzione. Con Historian si possono infatti confrontare dati e cicli produttivi passati, analizzare i dati precedenti a un evento di downtime e tracciare un ideale ciclo di produzione a fronte del ciclo in attività. Si possono generare facilmente report e condividere informazioni con tutta l’azienda utilizzando tool web standard.

Una piattaforma scalabile e sicura

Historian 7.0 rende più semplice l’accesso ai dati e permette di utilizzarli a supporto dei processi decisionali. Il software è dotato di una tecnica brevettata di archiviazione e di compressione dei dati e di API e altri tool che rendono davvero semplice l’inserimento e l’estrazione dei dati. È inoltre possibile esportare i dati da Windows a un cluster HDFS Hadoop Linux, consentendo così di avere una soluzione fault tolerant, e a Predix, il sistema operativo di GE per l’Industrial Internet.

Historian è una soluzione agevolmente scalabile: si installa in pochi minuti per gestire applicazioni di piccola taglia, ma può essere facilmente esteso fino a supportare centinaia di utenti e milioni di data point.

Sia il cruscotto di amministrazione che le viste sui trend vengono distribuiti tramite una web application sicura. E a proposito di sicurezza, Historian utilizza lo stesso approccio di tutte le applicazioni Predix e consente quindi di implementare policy avanzate per la security.

Le novità della SP3

Le funzionalità della SP3 includono le seguenti nuove funzionalità:

  • Opzione per installazione su server singolo – è l’opzione di installazione predefinita per tutti coloro che non necessitano di un sistema di mirroring, pensata per offrire prestazioni elevate sia per i data collector che per il server
  • Possibilità di spostare i preferiti – una soluzione pensata per gli OEM o per chi voglia condividere i preferiti tra più utilizzatori
  • Modello di security combinato – per i clienti che hanno già implementato la security di Historian e desiderano sfruttare LDAP / AD
  • Modifica delle licenze delle edizioni Essential & Standard
  • Aggiornamenti della documentazione

Franco Canna

Giornalista professionista ed esperto in creazione e gestione di contenuti digitali e social media. Grande appassionato di tecnologia, collabora dal 2001 con diverse testate B2B nel settore industriale scrivendo di automazione, elettronica, strumentazione, meccanica, ma anche economia e food & beverage, oltre che con organizzatori di eventi, fiere e aziende. E’ segretario e membro del Consiglio Direttivo della sezione milanese di ANIPLA, l’Associazione Nazionale Italiana per l’Automazione.

franco has 544 posts and counting.See all posts by franco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Pin It on Pinterest