SPS Italia, i biscotti 4.0 di Schneider Electric nell’area Know How 4.0

Il progetto che Schneider Electric presenta nello spazio Know How 4.0 di SPS 2017 prende il nome di “Smart Cookie Manufacturing” ed è relativo ad una fabbrica di biscotti 4.0. Il progetto è stato sviluppato con la collaborazione di Auteco Sistemi, società che da oltre trent’anni sviluppa software per applicazioni industriali.

L’obiettivo che Schneider Electric si è posta è quello di tradurre la propria piattaforma di soluzioni chiamata Ecostruxure in una soluzione concreta, che da un lato incontrasse i paradigmi dello “smart manufacturing” e, dall’altro lato, permettesse di mostrare il rispetto dei requisiti del Piano Industria 4.0 mediante l’utilizzo dei prodotti del proprio portafoglio di offerta.

L’applicazione mostra una linea di produzione di biscotti stilizzata, all’interno della quale sono dettagliate le principali fasi di lavorazione, ossia dosaggio, impasto, cottura e packaging; è prevista anche una riproduzione della control room dell’impianto, attraverso la quale sarà possibile interagire con il sistema di gestione della fabbrica per definire la quantità di biscotti da produrre, oppure per accedere ai dispositivi in campo. Ulteriore possibilità di interazione è rappresentata dalla possibilità di abilitare le differenti fasi di produzione tramite badge RFID.

Tramite il monitor della control room è possibile visualizzare:

  • La gestione degli ordini di cliente;
  • La gestione degli ordini di produzione;
  • La gestione della manutenzione;
  • Le pagine web integrate nei dispositivi in campo.

Per quanto riguarda la gestione degli ordini cliente, è possibile inserirli manualmente, oppure osservare un susseguirsi di ordini generati da clienti che possono essere player dalla Grande Distribuzione, oppure privati che effettuano ordini mediante web o social network.

La gestione degli ordini di produzione è invece orientata verso un concetto di smart manufacturing, nel senso di correlare l’energia necessaria per realizzare i prodotti nelle due tipologie previste (biscotti classici o biscotti biologici) con il costo dell’energia (es. gas per riscaldare il forno o energia elettrica per la cottura e le altre fasi della produzione) per adeguare il piano di produzione all’ottimizzazione dei costi di produzione.

La fase di dosaggio, viene gestita introducendo le materie prime all’interno dell’impastatrice e adeguando alcuni parametri (es. temperatura e peso) in funzione delle condizioni ambientali di temperatura e umidità; l’obiettivo è quello mi mostrare le ottimizzazioni energetiche e produttive che possono essere ottenute correlando dati provenienti da ambiti differenti. È possibile interagire con l’applicazione relativa al dosaggio mediante un tablet utilizzato come pannello di interfaccia con la macchina, al fine di garantire la massima mobilità all’operatore (“mobile HMI”).

La fase di cottura mostra invece due differenti fasi di ottimizzazione, una relativa all’adeguamento dei parametri di cottura (temperatura, velocità del nastro) alla tipologia di prodotto, l’altra relativa alla possibilità di non interrompere il servizio nel caso di parziale indisponibilità del forno, agendo di conseguenza su alcune delle grandezze in gioco; entrambe le ottimizzazioni portano ad un miglioramento complessivo dell’OEE.

La fase conclusiva del ciclo produttivo, relativa al packaging primario e secondario mostra alcune funzionalità integrate nei controllori di Schneider Electric e dedicate a queste applicazioni, tra le quali l’ottimizzazione della tensione della bobina in relazione alla velocità di impacchettamento dei prodotti. Viene inoltre mostrata la possibilità migliorare l’OEE gestendo in modo efficace un fermo-linea, dirottando la produzione su un’altra linea, senza interrompere il processo e in modo completamente automatico.

Concluso il processo produttivo è possibile visualizzare lo storico di produzione della giornata, con un dettaglio relativo alla tracciabilità dei singoli lotti di biscotti, funzionalità di crescente interesse in differenti ambiti applicativi, soprattutto il Food & Beverage.

A corredo della linea di produzione, tramite il maxi-schermo è possibile visualizzare un sinottico della linea, tramite il quale accedere alle pagine web integrate all’interno dei prodotti in campo e ad una schermata di gestione della manutenzione. La manutenzione di una fabbrica di biscotti 4.0 viene gestita secondo logiche “condition-based”, ossia sfruttando informazioni che i prodotti stessi inviano circa il loro stato di salute. In questa sezione è possibile interagire con i componenti del sistema di distribuzione elettrica intelligente, parte integrante dell’offerta “smart manufacturing” di Schneider Electric, e apprezzare le funzionalità di supporto alla manutenzione predittiva rese possibili da questi prodotti.

L’intento che Schneider Electric si propone con lo stand Know How 4.0 di SPS 2017 è quello di mostrare ai visitatori come l’utilizzo di prodotti connessi, associato all’impiego di piattaforme di controllo evolute e all’integrazione mediante software adeguati possa permettere di rendere gli impianti produttivi più efficienti, più produttivi, più sostenibili e maggiormente in grado di adeguarsi in tempi rapidi alle richieste dei propri clienti finali. Aspetto non secondario, questa applicazione dimostrativa, trasposta in un ambito di industriale reale, è costituita da una serie di macchine e software completamente ammissibili agli incentivi di iper ammortamento e super ammortamento previsti dal Piano Industria 4.0 all’interno della Legge di Bilancio 2017.

Il video in fiera


Franco Canna

Giornalista professionista ed esperto in creazione e gestione di contenuti digitali e social media. Grande appassionato di tecnologia, collabora dal 2001 con diverse testate B2B nel settore industriale scrivendo di automazione, elettronica, strumentazione, meccanica, ma anche economia e food & beverage, oltre che con organizzatori di eventi, fiere e aziende. E’ segretario e membro del Consiglio Direttivo della sezione milanese di ANIPLA, l’Associazione Nazionale Italiana per l’Automazione.

franco has 544 posts and counting.See all posts by franco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Pin It on Pinterest