PTC e Ansys, una nuova alleanza per l’IOT

Al via un’alleanza tra PTC e Ansys. La compagnia di tecnologie internet of things e la socieà di software, entrambe quotate al Nasdaq, hanno annunciato di aver sviluppato una soluzione che integrerà al tecnologia di simulazione di Ansys con le applicazioni di Thingworx, la piattaforma IOT di PTC. L’obiettivo delle due aziende è di fornire uno strumento che consenta alle aziende di valorizzare i dati grezzi in loro possesso, di analizzarli e interpretarli per ottimizzare la produzione, prevedere la manutenzione delle macchine e rendere più efficienti i processi.

Prevedere un guasto in anticipo

Il sistema Ansys-PTC permette di prevedere un potenziale guasto a un macchinario già in fase di progettazione, evitando perciò che un problema si trasferisca alla macchina reale e ne comprometta il corretto funzionamento. I dati del passato possono essere recuperati e utilizzati per costruire un archivio storico delle prestazioni delle macchine, da utilizzare per il machine learning e la modellazione predittiva.

Il gemello virtuale

Le applicazioni IOT consentono di realizzare un gemello digitale del macchinario fisico, che integra in tempo reale le informazioni. Il gemello virtuale funge da generatore di informazioni sul comportamento del prodotto. Thingworx e i modelli simulativi di Ansys offrono un’analisi approfondita dello stato di salute del macchinario, diagnosticano eventuale problemi e forniscono previsioni sulle performance future.

Per Catherine Miller, chief revenue officer Platform Business di PTC, “ottenere valore dai dati generati dai prodotti connessi è una delle ragioni principali per cui le aziende investono nell’IOT industriale. La tecnologia di simulazione combinata con il machine learning può aiutare chi realizza soluzioni IOT industriali a identificare e valorizzare i dati necessari per migliorare progetto e prestazioni e sviluppare prodotti di nuova generazione”.

Per il general manager di Ansys, Eric Bantegnie, “molti dei nostri clienti utilizzano i digital twin per rivoluzionare il loro business riducendo drasticamente i costi operativi e di manutenzione e commercializzando i prodotti come servizi ottimizzati in tempo reale”.

Luca Zorloni

Cronaca ed economia mi sono sembrate per anni mondi distanti dal mio futuro. E poi mi sono ritrovato cronista economico. Prima i fatti, poi le opinioni. Collaboro con Il Giorno e Wired e, da qualche mese, con Innovation Post.

luca has 98 posts and counting.See all posts by luca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Pin It on Pinterest