Combinare leasing, Sabatini e iperammortamento: alchimia vincente

Grazie alla combinazione dei diversi dispositivi previsti dalla Legge di Bilancio e all’uso del leasing le aziende possono ottenere un efficace supporto nella realizzazione dei progetti di investimento e incremento della propria capacità competitiva. Se ne parla nel documento intitolato “Alcune considerazioni sull’applicazione dell’Iperammortamento” pubblicato da Ucimu-Sistemi Per Produrre e destinato alle imprese produttrici e utilizzatrici di macchine utensili (ma non solo).

Il documento è stato realizzato dal Centro Studi Ucimu (dott.ssa Stefania Pigozzi) e dalla Direzione Tecnica (ing. Enrico Annacondia) con l’ausilio di uno strumento di calcolo messo a disposizione da Assilea, l’Associazione Italiana Leasing e spiega, attraverso esempi concreti supportati da calcoli, come sfruttare al meglio le opportunità offerte dalla combinazione dell’iperammortamento con leasing e Nuova Sabatini.

In particolare emerge che, grazie all’utilizzo combinato di Leasing e Nuova Sabatini, si riduce l’esborso necessario all’acquisizione del bene e si aumenta la quantità di capitale recuperato nei primissimi anni.

Il documento – un PDF di 14 pagine ben strutturato e di semplice comprensione – è accessibile liberamente a tutti – soci Ucimu e non – a questo indirizzo.

Franco Canna

Giornalista professionista ed esperto in creazione e gestione di contenuti digitali e social media.
Grande appassionato di tecnologia, collabora dal 2001 con diverse testate B2B nel settore industriale scrivendo di automazione, elettronica, strumentazione, meccanica, ma anche economia e food & beverage, oltre che con organizzatori di eventi, fiere e aziende.
E’ segretario e membro del Consiglio Direttivo della sezione milanese di ANIPLA, l’Associazione Nazionale Italiana per l’Automazione.

franco has 647 posts and counting.See all posts by franco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Pin It on Pinterest