Un libro per spiegare a tutti la cyber security industriale

È disponibile on line e in formato cartaceo, in lingua inglese, un’edizione speciale di Industrial Cyber Security for Dummies, il libro scritto da David Meltzer e Jeff Lund, offerta da Belden/Tripwire.

Il volume affronta i concetti di base della sicurezza informatica negli ambienti industriali e intende offrire ai team dei reparti IT e OT gli strumenti per effettuare i controlli di sicurezza fondamentali appropriati per ciascun ambiente industriale.

Industrial Cyber Security for Dummies offre una panoramica sul tema della cyber security industriale e le basi per iniziare un programma efficace per affrontare il tema. Il libro dimostra come le possibili violazioni della sicurezza industriale mettano in serio pericolo disponibilità di rete, sicurezza e resilienza.


L’introduzione dei coautori del libro, Jeff Lund e David Meltzer, dice: “la preoccupazione per la cyber security in ambito industriale continua a crescere. Ogni giorno diventa sempre più importante che le organizzazioni industriali comprendano gli elementi caratterizzanti di questo scenario e sappiano difendersi dagli attacchi. Questo libro discute le basi della sicurezza dei sistemi cyber-fisici industriali e aiuta gli operatori IT e OT a capire quali controlli di sicurezza sono necessari negli ambienti industriali”.

Una copia gratuita in inglese di Industrial Cyber Security per Dummies, Belden/Tripwire Special Edition, può essere scaricata a questo indirizzo.


Franco Canna

Giornalista professionista ed esperto in creazione e gestione di contenuti digitali e social media. Grande appassionato di tecnologia, collabora dal 2001 con diverse testate B2B nel settore industriale scrivendo di automazione, elettronica, strumentazione, meccanica, ma anche economia e food & beverage, oltre che con organizzatori di eventi, fiere e aziende. E’ segretario e membro del Consiglio Direttivo della sezione milanese di ANIPLA, l’Associazione Nazionale Italiana per l’Automazione.

franco has 583 posts and counting.See all posts by franco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Pin It on Pinterest