Start-up, ecco i vincitori del concorso Unlock your Ability

Dopo aver lanciato a fine 2016 ABB Ability, una piattaforma per collegare la sua vasta gamma di tecnologie all’Internet of Things industriale, al servizio delle aziende che intendono percorrere la via della digitalizzazione, a inizio anno ABB ha dato il via all’iniziativa Unlock Your Ability, un concorso finalizzato a ricercare idee potenzialmente in grado di rivoluzionare la distribuzione dell’energia.

L’iniziativa è stata sviluppata in collaborazione con PoliHub, distretto e incubatore di start-up del Politecnico di Milano, nella convinzione che digitalizzazione e start-up avranno un ruolo chiave nell’accelerare lo sviluppo di nuove soluzioni per la gestione dell’energia.

In questi mesi sono arrivate domande di partecipazione da tutto il mondo con idee che si avvalgono della tecnologia digitale per rendere più “intelligente” l’energia e più facile la gestione degli asset. Innovatori e start-up hanno potuto interagire con un gruppo di esperti di business ed energia per affinare le loro intuizioni grazie alla formazione e alla consulenza tecnica. Dopo un ultimo giro di valutazioni, i giudici hanno identificato i progetti che si aggiudicano una partecipazione spesata dall’Accelerator Program di ABB della durata di sei mesi presso il Centro Tecnologico ABB di Bergamo.

Oggi la filiale italiana della multinazionale elvetica ha annunciato oggi i vincitori di questa iniziativa, ai quali fornirà sostegno e assistenza tecnica. Si tratta delle start-up Zaphiro, BEE (Beyond Energy Efficiency) e Windcity.

I progetti vincenti

Zaphiro punta a migliorare l’affidabilità dell’infrastruttura energetica esistente avvalendosi di sensori, controller e software di automazione per gestire in modo più efficace i sistemi di alimentazione elettrica a media e bassa tensione.

BEE è un nuovo tipo di azienda di servizi energetici che punta ad andare oltre la mera efficienza energetica. Collegando i sistemi di generazione distribuita e immagazzinamento a siti più piccoli tramite cloud, BEE aggregherà la domanda e la relativa risposta, riducendo notevolmente i costi energetici.

Infine Windcity sta sviluppando una nuova tecnologia per generatori in scala ridotta, nel campo dell’energia eolica.

Giampiero Frisio, responsabile della Business Unit Protection and Connection di ABB, ha affermato: “Il concorso Unlock Your Ability Challenge di ABB si pone l’obiettivo di scoprire talenti innovatori con idee che fanno la differenza e di seguirne da vicino l’evoluzione. La compravendita di energia tra utenti, una piattaforma che collega gli asset energetici all’Internet of Things a scopo di analisi e monitoraggio e le reti neurali che prevedono i rendimenti degli impianti di energia eolica sono solo alcune delle rivoluzionarie idee presentate al vaglio dei giudici. Ora stiamo sostenendo questi tre team per aiutarli a realizzare la loro fantastica visione”.

Stefano Mainetti, Chief Executive Officer di PoliHub, ha affermato: “Le capacità del team di ABB, azienda pioniera nel campo della gestione energetica, e un programma imprenditoriale appositamente studiato da PoliHub sono la giusta combinazione per ottenere un grande e innovativo successo. Questa iniziativa rappresenta per i partecipanti una grande opportunità di vera crescita e una fonte di esperienze di inestimabile valore”.

Ospitati presso il Centro Tecnologico ABB di Bergamo, i team avranno accesso a tutte le più sofisticate risorse di sviluppo, simulazione e test e verranno seguiti direttamente da Polihub per aiutarli a sviluppare ulteriormente le loro capacità tecniche e imprenditoriali e a mettere a punto le loro soluzioni. ABB e PoliHub organizzeranno altresì eventi di networking con potenziali investitori e garantiranno assistenza professionale fornita dai loro consulenti, esperti e ricercatori.

Innovation Post

Innovation Post è un portale di informazione e approfondimento dedicato all’innovazione e, in particolare, alle tecnologie per il Manufacturing. Il portale è nato alla fine di settembre 2016 e in poche settimane si è già affermato come riferimento d’elezione per chi vuole informarsi su industria 4.0, automazione, meccatronica, Industrial IT, Cyber security industriale, ricerca e formazione, domotica e building automation.
Innovation Post è un’idea di Franco Canna, che ne è direttore, e Armando Martin, entrambi giornalisti di lungo corso nel settore delle tecnologie per l’industria.

redazione has 229 posts and counting.See all posts by redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Pin It on Pinterest