Gestito o non gestito? Ecco lo switch lightly managed

Rockwell Automation ha presentato lo switch Allen-Bradley Stratix 2500 Lightly Managed, che offre i vantaggi di uno switch di tipo gestito come sicurezza, resilienza, segmentazione e ottimizzazione della banda, senza tuttavia richiedere una configurazione e gestione complessa.

Lo switch

“Gli switch di tipo non gestito garantiscono la connettività di rete necessaria per le applicazioni industriali meno complesse, non possono invece fornire la diagnostica, gestire il traffico o migliorare la sicurezza”, afferma Divya Venkataraman, global product manager della Rockwell Automation. “Le aziende industriali necessitano di switch più robusti per far fronte a problemi come la congestione della rete o per proteggerla dalle crescenti minacce alla sicurezza. In questo caso la scelta di uno switch come lo Stratix 2500 Lightly Managed si rivela decisamente vincente.”

Già quando è installato con le impostazioni predefinite, lo switch industrial Ethernet Stratix 2500 può assegnare priorità di traffico in reti industriali critiche. Può altresì essere configurato secondo specifiche esigenze dell’applicazione. Le aziende possono sfruttare questa flessibilità per verificare l’affidabilità delle proprie operazioni implementando subito questo switch ed impostandolo in base alle proprie esigenze. In quanto lightly managed, lo switch Stratix 2500 supera di gran lunga le capacità di uno switch di tipo non gestito, monitorando e ottimizzando il flusso di traffico e fornendo informazioni di diagnostica per ridurre al minimo i tempi di fermo. Può anche supportare fino a 64 VLAN per la segmentazione logica, contribuendo a ridurre il costo totale di proprietà. Inoltre, la protezione delle porte permette agli utenti di disabilitare le porte o controllare la connettività dei dispositivi in base all’indirizzo MAC (Media Access Control)

La tecnologia Cisco

Lo switch Stratix 2500 Lightly Managed integra la tecnologia Cisco ed è parte dell’Integrated Architecture di Rockwell Automation. Ciò si traduce in una facile configurazione, gestione e supporto di rete e, nel contempo, in un’integrazione ottimizzata con la rete aziendale. “Grazie alla tecnologia Cisco, lo switch Stratix 2500 offre la sicurezza e la capacità di monitoraggio richieste dai professionisti dell’IT e, al tempo stesso, dispone di un’interfaccia web che risulta congeniale ai professionisti delle operation”, afferma Samuel Pasquier, director of product management e IoT Platforms di Cisco. Questo switch è un altro risultato della collaborazione tra Rockwell Automation e Cisco finalizzata alla fornitura di soluzioni industriali di rete che aiutino le aziende nel loro viaggio verso la trasformazione digitale.

Innovation Post

Innovation Post è un portale di informazione e approfondimento dedicato all’innovazione e, in particolare, alle tecnologie per il Manufacturing. Il portale è nato alla fine di settembre 2016 e in poche settimane si è già affermato come riferimento d’elezione per chi vuole informarsi su industria 4.0, automazione, meccatronica, Industrial IT, Cyber security industriale, ricerca e formazione, domotica e building automation. Innovation Post è un’idea di Franco Canna, che ne è direttore, e Armando Martin, entrambi giornalisti di lungo corso nel settore delle tecnologie per l’industria.

redazione has 202 posts and counting.See all posts by redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Pin It on Pinterest