Svimez: Mezzogiorno in ripresa grazie al manifatturiero

L’industria manifatturiera meridionale – Campania in testa – è cresciuta di oltre il 7% nell’ultimo biennio e il Mezzogiorno è in grado di agganciare la ripresa. Restano però le difficoltà delle imprese del Sud ad accedere alle agevolazioni per l’innovazione, che – secondo la Svimez – andrebbero riviste.

Continua a leggere

Investimenti, formazione e occupazione: il testo ufficiale del DDL di Bilancio

Incentivi agli investimenti (Super, iperammortamento e Nuova Sabatini), credito d’imposta per la formazione, incentivi per le assunzioni e welfare 4.0, misure per il Sud e un fondo per lo sviluppo del capitale immateriale. I testi definitivi del DDL di Bilancio 2018.

Continua a leggere

Il robot nobilita l’uomo?

I robot possono contribuire a migliorare la qualità del lavoro e creare nuove opportunità per imprese e lavoratori. È questo in sintesi quanto emerso nel corso di un convegno organizzato da Siri e Ucimu. L’intervento di Marco Bentivogli (Fim Cisl), le idee di Domenico Appendino e qualche numero per conoscere meglio il mercato della robotica.

Continua a leggere

G7 del lavoro (4.0), ecco i percorsi d’azione per un futuro migliore

L’incontro tra i ministri del G7 del lavoro e dell’occupazione si è concluso con una dichiarazione che prevede l’impegno per un mercato del lavoro inclusivo, la condivisione sociale dei vantaggi apportati dall’innovazione e la massima diffusione delle nuove competenze ai giovani e ai lavoratori.

Continua a leggere

Intelligenza artificiale, cybersecurity e lavoro i temi al centro del G7 di Torino

La prossima settimana, dal 25 al 30 settembre, si terranno a Torino tre riunioni del G7 nelle quali saranno protagonisti i ministri delle sette maggiori potenze mondiali con competenze su ICT e Industria, Scienza e Lavoro. Ecco i temi che saranno affrontati.

Continua a leggere

Il “bacio” (amaro?) dell’automazione: che cosa insegna la vicenda Perugina

La ristrutturazione del sito produttivo di San Sisto della Perugina ripropone l’annosa contrapposizione tra automazione e lavoro. Ne parla Michele Greco della Flai Cgil Umbria, mettendo l’accento sul fattore tempo e sulla necessità di un welfare 4.0.

Continua a leggere

L’impatto della quarta rivoluzione industriale sul mercato del lavoro

Nonostante la scarsa diffusione delle competenze digitali, nel 2016 l’incidenza delle professioni ICT sull’occupazione totale è stata del 3,3%, poco meno di Francia e Germania. Cresce il peso delle professionalità dirigenziali e qualificate. I numeri sull’impatto della quarta rivoluzione industriale sul lavoro evidenziati dal Presidente dell’ISTAT Giorgio Alleva.

Continua a leggere

Pin It on Pinterest