Iperammortamento, Calenda: all’esame allungamento tempi consegne fino a 24 mesi

Il Piano Nazionale per Industria 4.0 presentato recentemente dal Ministro Carlo Calenda prevede, tra le diverse misure a sostegno degli investimenti, il superammortamento al 140% per i beni strumentali e l’iperammortamento al 250% per i beni funzionali a Industria 4.0. L’elenco dei beni ammessi all’iperincentivo sarà contenuto in appositi elenchi che saranno resi noti a breve.

Un’altra novità del piano è l’allungamento dei tempi di consegna dei beni strumentali oggetto del superammortamento dagli attuali 12 mesi a 18 mesi (30 giugno 2017), purché il bene sia comunque stato ordinato e almeno parzialmente pagato entro il 31/12/2017. Per quanto riguarda l’iperammortamento il Ministro Calenda ha detto lunedì all’assemblea di Confindustria Bergamo che è in corso una discussione con il Ministero delle Finanze per portare a 24 mesi i tempi di consegna.

Franco Canna

Giornalista professionista ed esperto in creazione e gestione di contenuti digitali e social media. Grande appassionato di tecnologia, collabora dal 2001 con diverse testate B2B nel settore industriale scrivendo di automazione, elettronica, strumentazione, meccanica, ma anche economia e food & beverage, oltre che con organizzatori di eventi, fiere e aziende. E’ segretario e membro del Consiglio Direttivo della sezione milanese di ANIPLA, l’Associazione Nazionale Italiana per l’Automazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.