Phoenix Contact cresce e annuncia la piattaforma di controllo PLCnext

Dopo la crescita dell’8% registrata nel 2015, Phoenix Contact mette a segno un altro +2,5% nel 2016 portando il proprio fatturato globale a 1,96 miliardi di euro. In occasione della fiera SPS IPC Drives di Norimberga, la casa di Blomberg presenta inoltre la nuva piattaforma di controllo PLCnext.

Oltre a presentare i risultati del gruppo, Roland Bent, CTO dell’azienda, ha presentato l’Agenda 2023, un piano messo a punto da Phoenix Contact per rafforzare il core business nei connettori, nei componenti e nell’automazione e costruire nuove opportunità di business in settori come l’’e-mobility, l’additive manufacturing e altri.

Dal punto di vista delle tecnologie, la novità più interessante è PLCnext, la nuova piattaforma di controllo aperta e industry 4.0 enabled.

Progettisti di diversi dipartimenti possono lavorare utilizzando tool come Visual Studio, Eclipse, Matlab Simulink e PC Works. In tal modo – spiega Roland Bent – si riduce il rischio di errori e si semplifica il lavoro d’ingegneria. Gli utilizatori possono inoltre lavorare contemporaneamente su uno stesso progetto utilizzando linguaggi differenti: quelli previsti dalla IEC61131-3 oppure C/C++, C# o routine di Matlab Simulink.

PLCnext offre anche il supporto di OPC UA, oltre a quello dei classici protocolli come Profinet e Modbus TCP, per connettere la fabbrica al cloud.



Franco Canna

Giornalista professionista ed esperto in creazione e gestione di contenuti digitali e social media. Grande appassionato di tecnologia, collabora dal 2001 con diverse testate B2B nel settore industriale scrivendo di automazione, elettronica, strumentazione, meccanica, ma anche economia e food & beverage, oltre che con organizzatori di eventi, fiere e aziende. E’ segretario e membro del Consiglio Direttivo della sezione milanese di ANIPLA, l’Associazione Nazionale Italiana per l’Automazione.

Franco Canna ha 775 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Franco Canna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Pin It on Pinterest