IoT, 180 miliardi spesi nel 2016 nel settore manifatturiero

Secondo i dati diffusi da IDC nella sua Worldwide Internet of Things Spending Guide la spesa IoT in Italia supererà i 35 miliardi di dollari nel 2020, con un tasso di crescita annuo medio del 19,5% nel periodo 2015-2020, mentre a livello mondiale la spesa IoT sfiorerà, sempre nel 2020, i 1.300 miliardi di dollari.

I settori più attivi sul fronte IoT a livello mondiale sono soprattutto il manifatturiero, i trasporti e le utilities. Nel 2016, il manifatturiero da solo ha investito quasi 180 miliardi di dollari in iniziative IoT, più di quanto speso da trasporti e utilities insieme.

I driver

Secondo lo studio, i principali driver che guideranno il mercato IoT nei prossimi anni saranno la digital transformation, la computer intelligence basata sui dati (i dati come capitale digitale) e l’Industry 4.0.


Tra i nuovi fenomeni che emergeranno, IDC ne evidenzia soprattutto tre:

  • L’arrivo delle piattaforme open data: entro il 2018, queste diventeranno la frontiera in termini di piattaforme, generando però una certa confusione nelle aziende che già hanno investito in soluzioni e piattaforme IoT;
  • La convergenza tra analytics e IoT: entro il 2019, tutte le attività e gli sforzi dell’IoT faranno convergere gli analytics con sistemi di machine learning, istruiti su dati strutturati e non (data lake, marts, store di contenuti), sfruttando capacità di elaborazione che andranno dal centro della rete fino alle sue periferie;
  • L’Edge computing: entro il 2019, almeno il 40% dei dati IoT creati da oggetti intelligenti sarà memorizzato, processato, analizzato e addirittura sfruttato con la decisione di azioni dedicate, alla periferia della rete.

Un convegno a Milano

Per analizzare le opportunità che l’Internet of Things apre alle aziende italiane e focalizzarsi in particolar modo sull’Industry 4.0, Fujitsu, Intel, NetApp e SAP, in collaborazione con IDC, organizzano un evento a Milano il 22 marzo intitolato Simplify Innovation: dall’Internet delle Cose all’Internet del Valore. Nel corso dell’evento, le cinque società condivideranno con un gruppo selezionato di IT executives esperienze e approfondimenti sui temi dell’IoT come infrastruttura evolutiva, dell’innovazione dello shopfloor come sfida competitiva e strategica e del real-time decision making e data-driven business.

Franco Canna

Giornalista professionista ed esperto in creazione e gestione di contenuti digitali e social media. Grande appassionato di tecnologia, collabora dal 2001 con diverse testate B2B nel settore industriale scrivendo di automazione, elettronica, strumentazione, meccanica, ma anche economia e food & beverage, oltre che con organizzatori di eventi, fiere e aziende. E’ segretario e membro del Consiglio Direttivo della sezione milanese di ANIPLA, l’Associazione Nazionale Italiana per l’Automazione.

Franco Canna ha 843 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Franco Canna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest