L’intelligenza distribuita di Eaton protagonista alla prossima SPS Italia

eaton cloud

Alla fiera SPS Italia che si terrà a Parma dal 23 al 25 maggio Eaton dimostrerà come rendere le fabbriche del futuro più produttive, competitive ed efficienti grazie all’impiego di macchine più intelligenti ed ergonomiche. Tra i temi portanti della presenza in fiera di Eaton quest’anno, l’innovazione tecnologica delle aziende in chiave industry 4.0 sia a livello di interazione uomo-macchina (HMI) sia di comunicazione machine-to-machine (M2M) e machine-to-cloud (M2Cloud).

La proposta Eaton per rendere macchine e impianti IoT-ready muove dal concetto di intelligenza distribuita che si basa su componenti elettrici ed idraulici della macchina collegati con il sistema di cablaggio intelligente SmartWire-DT e in grado di comunicare con protocolli di comunicazione aperti.

I visitatori della fiera avranno modo di conoscere le nuove soluzioni per aumentare sicurezza ed economicità del networking nell’ambito delle applicazioni industriali, che Eaton sta sviluppando insieme all’operatore tedesco T-Systems (ve ne avevamo parlato qui) sfruttando le potenzialità offerte dal protocollo OPC UA per la comunicazione M2M e M2Cloud. A questo proposito, Eaton presenterà anche i nuovi PLC della serie XC300, che, grazie ad un server OPC integrato,  si inseriscono perfettamente nell’architettura dell’automazione industry 4.0.


Al di là delle enormi opportunità offerte dal cloud a livello di monitoraggio da remoto e manutenzione predittiva, il miglioramento della continuità di servizio della macchina passa anche attraverso una tecnologia HMI intuitiva. Eaton presenterà un nuovo modello di HMI/PLC della serie XV300, che offre un livello di intuitività paragonabile a quello di uno smartphone, soddisfacendo quindi le esigenze della nuova generazione di operatori “digital native” delle Smart Factory. Inoltre, per far fronte alla crescente richiesta di macchine dal design moderno, Eaton presenterà la sua nuovissima gamma di pulsanti RMQ Flat Front e Flat Rear, che aumentano il valore della macchina non soltanto dal punto di vista dell’ergonomicità e della compattezza, ma anche a livello estetico.

“Gli incentivi governativi, recentemente ampliati dal nuovo Piano Industria 4.0 offrono alle aziende del nostro paese un nuovo stimolo ad investire nell’innovazione tecnologica,” commenta Massimo Bartolotta, machinery OEM segment manager per l’Italia presso Eaton. “Quest’anno, a SPS Italia vogliamo dimostrate sia ai costruttori di macchine sia agli utilizzatori come sia possibile sfruttare al meglio gli enormi vantaggi che industry 4.0 comporta”.

Un’altra tematica a cui Eaton dedicherà spazio è la protezione dei circuiti. In seguito ai recenti cambiamenti apportati al National Electrical Code (NEC2017), i costruttori di macchine che desiderino esportare le proprie soluzioni in Nord America dovranno adeguare i loro sistemi ai nuovi requisiti sulla corrente di corto circuito (SCCR). Eaton propone una vasta gamma di prodotti e di competenze consultabili attraverso una serie di whitepaper e una guida completa che illustra le regole da seguire per realizzare quadri elettrici nel rispetto della normativa vigente.

Ci sarà inoltre modo di parlare di efficienza energetica e scoprire una serie di soluzioni di ampio respiro sia per la sicurezza e l’affidabilità dell’avviamento sia per la protezione dei motori ad alta efficienza energetica IE3 e IE4.

Infine, i visitatori avranno la possibilità di scoprire un prototipo di macchina elettroidraulica, sviluppata da Eaton insieme ad un solution partner. Eaton offre infatti ai clienti l’opportunità di accedere ad applicazioni di settore ottimizzate, disponendo di una gamma completa di soluzioni per l’ automazione rivolta sia alle applicazioni elettriche sia alle applicazioni idrauliche.

Franco Canna

Giornalista professionista ed esperto in creazione e gestione di contenuti digitali e social media. Grande appassionato di tecnologia, collabora dal 2001 con diverse testate B2B nel settore industriale scrivendo di automazione, elettronica, strumentazione, meccanica, ma anche economia e food & beverage, oltre che con organizzatori di eventi, fiere e aziende. E’ segretario e membro del Consiglio Direttivo della sezione milanese di ANIPLA, l’Associazione Nazionale Italiana per l’Automazione.

Franco Canna ha 843 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Franco Canna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest