Una soluzione innovativa per il raffreddamento per macchine e processi

Si chiama Blue e+ l’innovativo sistema di raffreddamento per macchine e processi industriali presentato da Rittal, noto fornitore di tecnologie per armadi di comando, in anteprima mondiale alla scorsa Emo di Hannover. La nuova serie di chiller Blue e+ consente alle aziende di operare un salto significativo in termini di efficienza energetica, offrendo una elevata precisione di temperatura.

Efficienza a tutto campo

L’impiego di un compressore con regolazione della velocità è alla base della significativa riduzione del consumo energetico. Invece di azionare il compressore di raffreddamento a pieno carico, annullando buona parte della capacità frigorifera come nei sistemi di regolazione basati sul bypass del gas caldo, il compressore DC con regolazione a inverter fornisce tutta e solo la potenza frigorifera effettivamente richiesta. Cosi l’isteresi può essere mantenuta entro valori estremamente bassi, senza che la potenza frigorifera debba essere sprecata inutilmente.

Per l’azionamento dei compressori, Rittal adotta motori sincroni CC. Un inverter, abbinato a ventilatori radiali CC e a una elettrovalvola ad espansione, consente la regolazione ad alta precisione del numero di giri dei motori. Ciò consente ai chiller Blue e+ di funzionare sempre alla velocità ottimale. L’innovativa tecnologia di azionamento e di regolazione consente di tagliare fino al 70% i consumi energetici rispetto ai chiller con bypass del gas caldo.


Una soluzione innovativa e connessa

Un pannello operatore con display touch screen visualizza tutti i messaggi in chiaro. Una app consente il trasferimento wireless di tutte le più importanti informazioni. Il software di parametrizzazione e diagnosi RiDiag III è compatibile anche con il chiller Blue e+. Il software può comunicare con i chiller tramite USB o, in futuro, attraverso vari protocolli di rete mediante moduli di comunicazione dedicati.

I nuovi chiller sono disponibili in tre classi di potenza con taglie di 2,5, 4 e 6 kW (regolabili da 20% al 100%). Le approvazioni conseguite per tutti i principali mercati come cULus Listed, EAC, CCC e GS assicurano l’idoneità del prodotto su scala internazionale.

Innovation Post

Innovation Post è un portale di informazione e approfondimento dedicato alle politiche e alle tecnologie per l'innovazione nel settore manifatturiero. Il portale è nato alla fine di settembre 2016 e in poche settimane si è già affermato come riferimento d’elezione per chi vuole informarsi su industria 4.0, automazione, meccatronica, Industrial IT, Cyber security industriale, ricerca e formazione, domotica e building automation. Innovation Post è un’idea di Franco Canna, che ne è direttore, e Armando Martin, entrambi giornalisti di lungo corso nel settore delle tecnologie per l’industria.

Innovation Post ha 491 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Innovation Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest