Industry 4.0 Design Magazine – 2 – Settembre-Ottobre 2017

Con l’evoluzione da Industria a Impresa 4.0 il piano di incentivi allarga i propri orizzonti, rivolgendosi non più soltanto al settore manifatturiero, ma anche agli altri settori dell’economia – servizi in primis – per consentire a tutte le imprese di dotarsi degli strumenti in grado di supportare la digital transformation. L’uomo e le sue competenze al centro dell’attenzione del nostro Legislatore, ma anche dei sette Grandi.

Verso un’impresa 4.0 e umano-centrica

di Franco Canna

Per la sua seconda fase il Piano Nazionale Industria 4.0 cambia nome e si focalizza sul concetto di Impresa 4.0. Non si tratta di una mera formalità, ma di un’evoluzione che mira a offrire alle imprese di tutti i settori, dall’agricoltura ai servizi, strumenti a supporto del percorso di digital transformation.

Il nuovo focus sul concetto di impresa, inoltre, riflette anche un altro elemento: la necessità di affrontare non più soltanto elementi tecnologici che afferiscono al mondo della produzione, ma l’intero universo dei fattori sui quali si basa la vita delle aziende, primo tra tutti il fattore umano. Questa idea si sostanzierà in una serie di nuovi incentivi per promuovere la formazione delle competenze necessarie perché l’uomo possa essere il vero protagonista della nuova rivoluzione industriale.

Una visione “umano-centrica” della tecnologia è stata anche affermata dai ministri dell’Industria e dell’ICT dei sette grandi, riuniti a Torino nel G7. L’intelligenza artificiale – hanno detto – può contribuire a migliorare l’efficienza, ridurre i costi e consentire un processo decisionale più rapido e migliore in ambienti complessi, ma “non è solo una questione di superare sfide tecniche”.


In questo numero presentiamo un esempio di come Machine Learning e Intelligenza Artificiale possano offrire un enorme contributo in settori come la sanità. Nel 2025, secondo una stima di IBM un medico dovrà prendere in esame almeno 1000 variabili prima di emettere una diagnosi ed è chiaro che un sistema di elaborazione avanzato possa offrire dei primi risultati che, combinati con l’esperienza e la professionalità umana, aiuteranno a risolvere in tempi rapidi casi di estrema complessità.

Tornando alle tecnologie “tradizionali”, ci siamo occupati soprattutto di come le nuove tecnologie possano aiutare le aziende che operano nei settori Food & Beverage e Life Sciences. Parliamo di robotica, sistemi di visione, ma anche di come l’integrazione tra tecnologie IT e OT possa giovare a chi si trova di fronte alle nuove sfide della serializzazione e della data integrity. Buona lettura!

Lo sfogliabile

Sommario

EDITORIALE

6 Verso un’impresa 4.0 e umano-centrica – Franco Canna

ATTUALITÀ

8 Quanto vale Industria 4.0? 1,7 miliardi di euro – Franco Canna

MERCATI

A cura di Franco Canna

12 Automazione in crescita

13 Il semestre d’oro delle macchine utensili

FOOD & BEVERAGE

14 Una linea confezionatrice intermittente verticale flessibile e veloce – Raffaele Balzan

17 L’automazione Sew-Eurodrive per il settore Food & Beverage – Giosuè Cavallaro

18 Bakkersland si automatizza con le soluzioni eWON di HMS Industrial Networks – Paolo Sartori

22 Integrazione di tecnologie per rendere più veloce il confezionamento della carne – Robert Brooks

25 Una chiusura sicura per la termofardellatrice – Maicol Garavaldi

26 Un approccio integrato e connesso per la produzione di latte e derivati – Patrizio Emilia

PLASTICA

30 Digitalizzare la produzione di tubi? Merlett ha detto sì – Franco Canna

LIFE SCIENCE

34 Innovazione e digitalizzazione nel settore farmaceutico – Franco Canna

38 Data Integrity e sistemi di fabbrica nelle produzioni Life Science – Enzo Maria Tieghi

42 Machine Learning, intelligenza artificiale e big data: l’high tech per la sanità – Luca Zorloni

46 Il cuore prende vita grazie alla simulazione collaborativa – Guido Porro

50 Robotica, visione e interconnessione sbarcano in laboratorio – Gianluca Annunziata

52 La robotica collaborativa al servizio del settore medicale – Giuseppe De Palma

55 Una suite per la serializzazione – Giuseppe De Palma

FURNITURE

56 Cucine personalizzate grazie ad Industry 4.0 – Sergio Vellante

NETWORKING

58 La rete intuitiva e smart che apprende, si adatta e protegge – Franco Canna

NEWS

60 Notizie dalle aziende – A cura della redazione

Franco Canna

Giornalista professionista ed esperto in creazione e gestione di contenuti digitali e social media. Grande appassionato di tecnologia, collabora dal 2001 con diverse testate B2B nel settore industriale scrivendo di automazione, elettronica, strumentazione, meccanica, ma anche economia e food & beverage, oltre che con organizzatori di eventi, fiere e aziende. E’ segretario e membro del Consiglio Direttivo della sezione milanese di ANIPLA, l’Associazione Nazionale Italiana per l’Automazione.

Franco Canna ha 839 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Franco Canna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest