Si chiamano Energy Performance, Advanced Process Control (APC) e Label Assurance le tre nuove soluzioni di Schneider Electric pensate per le aziende che producono cibo, bevande e beni di largo consumo, e rispondono alle esigenze specifiche di un settore in cui normative ambientali e di sostenibilità più stringenti portano a sostenere costi energetici più alti, la resa di produzione deve essere sempre migliorata – per rispondere a una domanda sempre più variabile – ed è necessario mantenere la qualità del prodotto, rispettando gli standard di sicurezza.

Energy Performance for manufacturing trasforma dati provenienti dalle fonti più diverse in informazioni utili a guidare azioni che ottimizzino la gestione e il consumo dell’energia, e supportino le iniziative per la sostenibilità. La disponibilità di informazioni contestualizzate e data–driven permette di ridurre i consumi energetici identificando rapidamente le fonti più importanti di inefficienze, migliorando anche i profitti. Il monitoraggio in tempo reale della qualità dell’energia elettrica e dell’affidabilità della rete permette di fare analisi che individuino la causa scatenante di eventuali problemi; le situazioni più critiche dal punto di vista elettrico, possono essere identificate facilmente, prima che si producano danni ad apparecchiature sensibili che risultino in fermi di produzione non pianificati.


Advanced Process Control (APC), progettata per processi multivariati come l’evaporazione e l’essiccazione spray, migliora la resa di produzione e la qualità. Controlli automatici, predittivi e in closed loop assicurano che il processo stia producendo al livello ottimale, sulla base di una lettura in tempo reale delle variabili, massimizzando di conseguenza i profitti.

Label Assurance, infine, ispeziona e valida le etichette delle confezioni confrontandole con lo SKU previsto già a livello di linea di packaging, riducendo il rischio di dover richiamare prodotti a causa di errori di etichettatura e della presenza di allergeni non dichiarati. Con Label Assurance si può controllare il 100% delle etichette in modo automatico. La soluzione aggiorna i dati acquisiti con lo scanner direttamente nell’ordine di lavorazione, producendo report relativi alle performance di etichettatura in tempo reale. Questo permette ai tecnici di compiere facilmente le analisi necessarie a migliorare in modo continuo il processo, risparmiando molto tempo grazie al fatto di non dover cercare le informazioni necessarie fra enormi quantità di dati grezzi.

Innovation Post

Innovation Post è un portale di informazione e approfondimento dedicato alle politiche e alle tecnologie per l'innovazione nel settore manifatturiero. Il portale è nato alla fine di settembre 2016 e in poche settimane si è già affermato come riferimento d’elezione per chi vuole informarsi su industria 4.0, automazione, meccatronica, Industrial IT, Cyber security industriale, ricerca e formazione, domotica e building automation. Innovation Post è un’idea di Franco Canna, che ne è direttore, e Armando Martin, entrambi giornalisti di lungo corso nel settore delle tecnologie per l’industria.

Innovation Post has 437 posts and counting. See all posts by Innovation Post

Un pensiero riguardo “Soluzioni Schneider Electric per il settore Food & Beverage

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Pin It on Pinterest