Fanuc entra nel mercato dei robot Scara

Con il nuovo SR-3iA, Fanuc fa il suo ingresso nel mercato dei robot Scara. Presentato in anteprima lo scorso novembre alla International Robot Exhibition (iREX) di Tokyo e da ora disponibile per il mercato europeo, il nuovo modello è pensato per tutte le applicazioni di assemblaggio, movimentazione e ispezione nei settori food & beverage, elettronica di consumo, plastica, medicale, automazione di laboratorio e realizzazione di componenti per l’automotive.

Con una struttura ultra-compatta (la base è grande 140×102 mm) e il design leggero e snello, SR-3iA è caratterizzato da 4 assi di movimento, un braccio forte con capacità di carico al polso di 3 kg, corsa di 400 mm, e ripetibilità di ± 0,01 mm.

Il controllore R-30iB Compact Plus assicura ottime prestazioni di movimento e contribuisce a ridurre l’ingombro del robot. Il profilo agile previene qualsiasi tipo di interferenza con le periferiche esterne.

Anche per il nuovo Scara sono disponibili il sistema di visione iRVision con iR PickTool, i sensori di forza, la connettività fieldbus, la sicurezza integrata DCS e HSDC, e molte altre opzioni software.

Il nuovo software per robot Scara Fanuc iRProgrammer costituisce un ulteriore avanzamento nella direzione di una funzionalità che mette l’utente al centro, in quanto è basato su web e permette di programmare il robot attraverso un’interfaccia semplice direttamente da PC e tablet (non è necessario il dispositivo iPendant).

L’uscita del cablaggio dal basso (opzionale) fornisce una maggiore protezione ai cavi e riduce l’ingombro del robot; il raggruppamento dei cavi dedicati al passaggio dell’aria compressa, alimentazione 24 Vcc e segnali I/O e le valvole solenoidi (opzionali) in J2 contribuisce a contenere i costi.

La presenza di un interruttore di rilascio del freno sul braccio del robot consente di correggere eventuali errori di movimento in modo semplice e rapido. Fanuc prevede il futuro rilascio di una versione con payload 6 kg (SR-6iA).

Innovation Post

Innovation Post è un portale di informazione e approfondimento dedicato alle politiche e alle tecnologie per l'innovazione nel settore manifatturiero. Il portale è nato alla fine di settembre 2016 e in poche settimane si è già affermato come riferimento d’elezione per chi vuole informarsi su industria 4.0, automazione, meccatronica, Industrial IT, Cyber security industriale, ricerca e formazione, domotica e building automation. Innovation Post è un’idea di Franco Canna, che ne è direttore, e Armando Martin, entrambi giornalisti di lungo corso nel settore delle tecnologie per l’industria.

Innovation Post ha 484 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Innovation Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest