Smooker, un sistema innovativo per proteggere i dati

La crittografia è l’unica tecnica che permette di mantenere i dati in sicurezza, ma in ogni sistema di crittografia è sempre necessario utilizzare una password per criptare o per leggere i file. Gli hackers purtroppo conoscono molte tecniche per impossessarsi delle password, e quindi anche i software di crittografia non sono immuni.

Per far fronte a questo problema è nato Smooker data encryption, un’idea del poliedrico Andrea Ciappesoni (già vincitore del premio Italia degli innovatori 2012, nonché sviluppatore di soluzioni di illuminazione e di piattaforme IT per utilizzo in auto) che parte dal presupposto di eliminare la procedura di digitazione della password, incorporandola in una card che la trasmette al software solo se sottoposta a una determinata radiofrequenza generata da un apposito lettore.

Come funziona

Smooker non è solo un software, ma un sistema completo che include sia il software che contiene l’algoritmo di crittografia, sia alcuni componenti hardware che hanno la funzione di controllo: una card, un lettore di card e una chiavetta USB.

Smooker è compilato e realizzato in unica copia per ogni cliente. L’unicità del prodotto e l’assenza di password innalza il livello di sicurezza complessiva del sistema. Anche avendo a disposizione la password, il file criptato e il software Smooker, infatti, un particolare meccanismo di controllo permette di agire sul file criptato solo dal computer nel quale è inserita la chiavetta USB.

Smooker è utile nel caso di trattamenti di dati sensibili o dati di carattere giudiziario, che per legge devono essere mantenuti criptati, ma è anche un’ottima soluzione per gli studi legali o di consulenza fiscale oppure per proteggere brevetti o documenti importanti nelle aziende.

Smookers si può acquistare online e il costo va dai 140 a i 180 euro + IVA in base alla versione scelta tra lite (5 barriere di sicurezza) e Professional (6 barriere di sicurezza).

Innovation Post

Innovation Post è un portale di informazione e approfondimento dedicato alle politiche e alle tecnologie per l'innovazione nel settore manifatturiero. Il portale è nato alla fine di settembre 2016 e in poche settimane si è già affermato come riferimento d’elezione per chi vuole informarsi su industria 4.0, automazione, meccatronica, Industrial IT, Cyber security industriale, ricerca e formazione, domotica e building automation. Innovation Post è un’idea di Franco Canna, che ne è direttore, e Armando Martin, entrambi giornalisti di lungo corso nel settore delle tecnologie per l’industria.

Innovation Post ha 484 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Innovation Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest