Nuovi controllori CompactRIO con supporto al TSN

Alla fiera Embedded World di Norimberga National Instruments ha annunciato l’ampliamento della famiglia di controllori industriali CompactRIO con modelli che supportano la tecnologia Time Sensitive Networking (TSN) e il driver NI-DAQmx. Queste caratteristiche consentono ai nuovi controller di diventare nodi centrali all’interno di sistemi distribuiti nei quali servano comunicazione deterministica e misure sincronizzate su reti Ethernet standard.

Le applicazioni

Acquisire dati accurati affidabili e sincronizzati tra i nodi distribuiti è diventato sempre più complesso e di conseguenza le aziende che operano nei più diversi settori, dall’Automotive all’Aerospace, passando per l’Oil & Gas, devono riuscire ad affrontare questa crescente complessità per fornire sistemi in grado di soddisfare questi requisiti in continua evoluzione. National Instruments – vale la pena ricordarlo – è una delle primissime aziende ad aver aderito al gruppo di lavoro per la realizzazione dello standard OPC UA TSN e può vantare di essere la prima società a produrre hardware embedded industriale in grado di supportare la tecnologia TSN, il futuro standard di comunicazione che permetterà di sincronizzare diversi nodi distribuiti (ad esempio stazioni di lavorazione indipendenti) su un’unica rete Ethernet.

Ma i nuovi controllori possono trovare applicazione anche in contesti diversi, come ad esempio nella ricerca. “Siamo entusiasti del nuovo controller CompactRIO per la flessibilità che ci offre: avevamo la necessità di realizzare gli esperimenti in laboratorio e poi di eseguirli su un aereo a gravità zero. CompactRIO con NI-DAQmx ci ha permesso di eseguire gli esperimenti utilizzando lo stesso hardware in entrambi gli ambienti permettendoci di accelerare i tempi di sviluppo e riducendo i rischi per gli esperimenti”, ha dichiarato Klaudius Pinkawa, CEO di A.M.S. Software GmbH.

Le caratteristiche in dettaglio

Il nuovo CompactRIO offre le seguenti funzioni:

  • Sincronizzazione submicrosecondo con TSN su Ethernet standard per misure e controllo distribuiti e sincronizzati
  • Misure più veloci rispetto alle precedenti versioni dei controller grazie a NI-DAQmx driver software
  • Elaborazione aperta e sicura at-the-edge dell’IIoT grazie al sistema operativo NI Linux Real-Time
  • Analisi e controllo dati ad alte prestazioni con processore avanzato ed FPGA integrato programmabile con LabVIEW FPGA
  • Funzionamento affidabile in ambienti difficili con intervallo di temperatura operativa da -40 °C a 70 °C, resistenza agli urti fino a 50 g e alle vibrazioni fino a 5 g

Con l’aggiunta di NI-DAQmx alla famiglia dei controller CompactRIO, è possibile accedere agli I/O direttamente da funzioni pronte all’uso. Questo driver intuitivo, in combinazione con l’apertura del sistema operativo NI Linux Real-Time, permette agli utenti di continuare a sfruttare il vasto ecosistema di IP disponibile per Linux, come Security Enhanced Linux (SE-Linux).


Da oltre 10 anni, gli ingegneri utilizzano i controller CompactRIO per affrontare complesse sfide di misura e controllo. L’investimento di NI nelle più recenti tecnologie permette a ingegneri e tecnici di affrontare le più grandi sfide ingegneristiche del futuro.

Franco Canna

Giornalista professionista ed esperto in creazione e gestione di contenuti digitali e social media. Grande appassionato di tecnologia, collabora dal 2001 con diverse testate B2B nel settore industriale scrivendo di automazione, elettronica, strumentazione, meccanica, ma anche economia e food & beverage, oltre che con organizzatori di eventi, fiere e aziende. E’ segretario e membro del Consiglio Direttivo della sezione milanese di ANIPLA, l’Associazione Nazionale Italiana per l’Automazione.

Franco Canna ha 816 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Franco Canna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest