Abb presenta un sistema di automazione modulare per l’industria di processo

La continua richiesta di farmaci personalizzati, prodotti per poco tempo o in quantità ridotte, rischia di trovare un ostacolo nei tradizionali sistemi di automazione, che possono essere poco flessibili. All’edizione 2018 della fiera Achema, ABB presenta una soluzione di automazione modulare pensata per ridurre il time to market, incrementare l’efficienza dei processi e migliorare la flessibilità di produzione. Si tratta di una soluzione che mette insieme un livello di “orchestrazione” e un livello modulare che si integrano con la tecnologia module type packages (MTP).

Il nuovo sistema di automazione modulare di ABB offre la flessibilità necessaria attraverso un approccio modulare che può essere ampliato o ridotto a seconda delle necessità di produzione.

Il nuovo sistema di automazione modulare è pensato per industrie che operano nel settore farmaceutico, delle biotecnologie, chimico e per il settore food & beverage. È la prima volta che ABB offre una soluzione basata sul concetto di automazione modulare per automatizzare e orchestrare moduli intelligenti su misura per le esigenze di produzione dell’impianto. La nuova soluzione offre inoltre una perfetta integrazione con molti sistemi esistenti, riducendo i tempi di inattività durante l’implementazione.

Come funziona

Lo strato modulare è costituito da una serie di moduli intelligenti descritti sulla base dello standard MTP, ognuno dei quali può offrire servizi come l’interfaccia uomo-macchina (HMI), servizi per il controllo di supervisione, cronologia, diagnostica e archiviazione. All’interno dei moduli intelligenti, i controllori della gamma Freelance di ABB sono implementati utilizzando la tecnologia MTP. Questi moduli intelligenti pre-automatizzati possono essere facilmente aggiunti, disposti e regolati in base alle esigenze di produzione.

Il livello di orchestrazione è una combinazione di operazioni e di attività di supervisione-controllo dei moduli. Il sistema ABB Ability System 800xA gestisce il processo e orchestra i moduli intelligenti. Il sistema consente inoltre un’integrazione rapida e flessibile dei moduli.


Le funzionalità HMI del sistema 800xA migliorano l’efficacia dell’operatore consentendogli di prendere decisioni rapide e intuitive basate sull’accesso rapido ai dati. Le applicazioni di gestione dei batch possono essere utilizzate per migliorare la produzione. Sono inoltre disponibili una gestione efficiente degli allarmi, un’elevata capacità e una memorizzazione sicura dei dati per l’elaborazione delle informazioni.

Il livello di orchestrazione e il livello modulare sono collegati tramite OPC UA.

L’automazione modulare riduce i costi, i rischi e i tempi eliminando le interfacce non standard. L’integrazione di un modulo intelligente nel sistema di orchestrazione è una questione di ore rispetto ai giorni necessari per un’unità tradizionale e per l’integrazione con skid.

Innovation Post

Innovation Post è un portale di informazione e approfondimento dedicato alle politiche e alle tecnologie per l'innovazione nel settore manifatturiero. Il portale è nato alla fine di settembre 2016 e in poche settimane si è già affermato come riferimento d’elezione per chi vuole informarsi su industria 4.0, automazione, meccatronica, Industrial IT, Cyber security industriale, ricerca e formazione, domotica e building automation. Innovation Post è un’idea di Franco Canna, che ne è direttore, e Armando Martin, entrambi giornalisti di lungo corso nel settore delle tecnologie per l’industria.

Innovation Post ha 487 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Innovation Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest