Additive Manufacturing, partnership tra Eos e Siemens

Eos, fornitore di tecnologie per la stampa 3D industriale di metalli e polimeri, e Siemens hanno scelto di collaborare mettendo a fattor comune le rispettive competenze in ambito automazione e Additive Manufacturing.

La partnership, oltre all’utilizzo della tecnologia Additive Manufacturing, riguarda le aree del software, dell’automazione e delle tecnologie di azionamento. Una serie di componenti di controllo e di azionamento di Siemens sono, per esempio, stati inclusi nella nuova serie di sistemi di Additive Manufacturing Eos M 300 per materiali metallici. Inoltre Eosprint 2, il software per la gestione di lavori e processi di Eos, è stato integrato nel modulo AM di Siemens NX 12.

Infine Siemens utilizzerà un sistema Eos P 500 per la stampa 3D industriale di polimeri nel proprio Additive Manufacturing Experience Center di Erlangen, in Germania.


La serie Eos M 300 integra le tecnologie Siemens

Eos ha recentemente ampliato il proprio portfolio di sistemi di AM per materiali metallici con la serie EOS M 300. Questa soluzione è una piattaforma predisposta per l’automazione, progettata per il futuro, configurabile, scalabile e sicura. A tale scopo, Eos si affida anche a componenti di controllo e azionamento del portfolio Totally Integrated Automation (Tia) di Siemens.

Siemens ha dotato di nuovi componenti non solo la serie Eos M 300, ma anche il sistema EOS P 500 per la stampa 3D di polimeri su scala industriale, presentato per la prima volta durante l’edizione della fiera Formnext dello scorso anno.

Alfons Eiterer, responsabile del reparto System Engineering di Eos, ha dichiarato: “Eos dedica grande attenzione alla qualità elevata e all’affidabilità nei suoi nuovi sviluppi, garantendo al tempo stesso un progresso dinamico e tecnologico. È per questo motivo che abbiamo scelto la tecnologia di controllo Siemens per la nostra nuova serie EOS M 300. Con Siemens possiamo contare su componenti tecnici collaudati e siamo ben preparati a gestire i requisiti futuri”.

Driver Eosprint per Siemens NX12

Eosprint 2 consente alle aziende di ottimizzare i dati Cad per i sistemi Eos. Siemens NX 12 è una soluzione end-to-end trasparente che offre una singola interfaccia utente per tutte le attività. Ora è disponibile un driver Eosprint per il modulo per AM di NX 12. Di conseguenza le funzioni di Eosprint 2 sono perfettamente integrate nel modulo software Fixed Plane (Powder Bed) di Siemens NX AM. Questa integrazione supporta l’offerta complessiva per l’Additive manufacturing di Siemens, che contribuisce alla realizzazione di un processo integrato e collegato in modo associativo.

Eos P 500 entra nell’AM Experience Center di Siemens

Siemens prevede di estendere il proprio Additive Manufacturing Experience Center (AMEC) con il sistema EOS P 500: “Una rapida industrializzazione dell’Additive Manufacturing può essere realizzata solo tramite una stretta collaborazione tra esperti nel campo del software, dell’automazione e dei sistemi di azionamento e specialisti nella stampa 3D industriale, come nel caso di Siemens ed EOS. Siamo quindi orgogliosi di dare il via insieme a EOS al prossimo livello di industrializzazione, che contribuirà a trasformare ulteriormente l’Additive manufacturing dalla fase di prototipazione alla produzione industriale in serie”, ha commentato Karsten Heuser, Vice President dell’unità Additive manufacturing di Siemens AG.

Nicoletta Pisanu

Giornalista, collabora da anni con testate nazionali e locali. Laureata in Linguaggi dei Media e in Scienze sociali applicate all'Università Cattolica di Milano, è specializzata in cronaca.

Nicoletta Pisanu ha 163 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Nicoletta Pisanu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest