A Pisa si parla di reti LoraWan e IoT: appuntamento l’11 ottobre con The Thing Conference Italy

Una giornata dedicata all’Internet of Things, alle reti LoraWan, all’innovazione: Zerynth, azienda che si occupa di strumenti di sviluppo IoT, organizza l’evento The Thing Conference Italy. La manifestazione si terrà l’11 ottobre al Gate Centre, un aggregatore di imprese al centro della Cittadella Galileiana di Pisa.

L’evento è parte dell’Internet Festival. La conferenza include talk di esperti provenienti da industria e accademia, che presenteranno lo stato dell’arte e le prospettive future della tecnologia LoraWan.

Le reti LoraWan al centro dell’evento

La rivoluzione dell’IoT passa anche dalle Low Power Wide Area Network, il cui acronimo è appunto LoraWan. Si tratta di un protocollo di reti a ridotto consumo energetico con coperture di decine di chilometri, in grado di abilitare progetti di IIoT e Industry 4.0 in settori diversi, come Smart City, agricoltura di precisione, gestione dei rifiuti e monitoraggio dei beni e delle risorse.

Proprio queste reti saranno protagoniste della manifestazione. L’evento sarà anche un’occasione per toccare con mano i tool di sviluppo messi a disposizione da aziende del settore attraverso workshop e hands on organizzati da Zerynth, in collaborazione con The Things Network, Microchip Technology, RS Components, Aaeon Europe, TOI – Things On Internet, Futura Elettronica e altri importanti player del settore.

L’evento è gratuito per gli studenti dell’Università di Pisa. Il programma completo con tutti gli appuntamenti della giornata è disponibile sulla pagina ufficiale.


Nicoletta Pisanu

Giornalista, collabora da anni con testate nazionali e locali. Laureata in Linguaggi dei Media e in Scienze sociali applicate all'Università Cattolica di Milano, è specializzata in cronaca.

Nicoletta Pisanu ha 115 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Nicoletta Pisanu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest