Anche a Electronica si parla di trasformazione 4.0 delle imprese

Analog Devices annuncia una gamma di soluzioni tecnologiche destinate ad accelerare la migrazione degli OEM di apparati industriali verso un modello di sviluppo basato sull’automazione e sul paradigma 4.0. Queste soluzioni innovative offrono un nuovo livello di flessibilità, connettività ed efficienza alle attuali infrastrutture di fabbrica.

Dimostrazioni live sono previste alla fiera Electronica, in corso fino a venerdì a Monaco, Germania, presso il padiglione C4, stand #111..

L’obiettivo di Analog Devices

“I nostri clienti si vogliono muovere velocemente verso Industria 4.0, ma devono anche assicurarsi che i loro investimenti facciano parte di un piano realizzabile e a lungo termine – ha affermato Brendan O’Dowd, general manager della Industrial Automation Business Unit di Analog Devices -. Al ritmo attuale dell’innovazione, potrebbe trattarsi di un percorso estremamente critico”.


Il manager ha aggiunto: “Siamo attualmente concentrati su un insieme di soluzioni che, per i nostri clienti, rappresentano un’immediata opportunità per avviare le infrastrutture esistenti verso un percorso di riconversione a Industria 4.0. Ciascuna delle soluzioni che annunciamo costituisce un elemento essenziale nell’elaborazione di queste strategie, che includono ethernet deterministico, sicurezza e condition based monitoring”.

Le nuove soluzioni di Analog Devices

Analog Devices offre sicurezza a livello di dispositivo e funzionalità di switch  Time Sensitive Networking (TSN): ADI fornisce nuove soluzioni basate su hardware per la verifica dell’identità, che permettono di gestire la sicurezza ai margini della rete con un loop di controllo all’interno dell’azienda e migliorano le caratteristiche di protezione di un dispositivo di campo in conformità ai requisiti e agli standard di sicurezza.

Queste nuove funzionalità sono integrate da uno switch ethernet real-time multi-protocollo con caratteristiche TSN, inclusa la sincronizzazione (802.1AS) e la gestione delle priorità (802.1Qbu/br), per controllare applicazioni industriali attraverso OPC-UA. Combinando le funzioni di sicurezza alle caratteristiche TSN, ADI offre soluzioni allo stato dell’arte per le comunicazioni dei dispositivi di campo posti ai margini delle reti industriali, in un modello di facile utilizzo che permette al cliente di velocizzare il time to market e la migrazione vero l’Industria 4.0.

Il modulo ADcmXL3021 invece è un sistema di rilevamento completo basato sulla più avanzata tecnologia MEMS (Micro Electro Mechanical System ) di ADI, che aumenta la produttività e riduce il numero di riparazioni dei dispositivi, monitorando i primi segnali di fatica e i guasti di una macchina su apparati industriali e veicoli da trasporto. Questo modulo triassiale per il rilevamento delle vibrazioni combina i sensori MEMS con molte funzioni di elaborazione del segnale in un fattore di forma compatto, per semplificare lo sviluppo e consentire un risparmio significativo sulla BOM dei nodi sensore smart nei sistemi CBM.

Sensori Radar ad alta precisione

Symeo GmbH, oggi parte di Analog Devices, ha recentemente introdotto la famiglia di sensori industriali Radar da 60GHz LPR  -1DHP-200. Questi sistemi di posizionamento di nuova generazione offrono misure monodimensionali robuste e di alta precisione, con accuratezza millimetrica per sistemi di automazione avanzati, trasporti e processi produttivi.

Nicoletta Pisanu

Giornalista, collabora da anni con testate nazionali e locali. Laureata in Linguaggi dei Media e in Scienze sociali applicate all'Università Cattolica di Milano, è specializzata in cronaca.

Nicoletta Pisanu ha 509 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Nicoletta Pisanu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest