Partnership tra Arm e Vodafone: produrranno la iSim per l’Internet of Things

Niente più SIM fisiche per collegare i dispositivi IoT: con l’obiettivo di ridurre significativamente la complessità e i costi connessi all’implementazione di soluzioni per l’Internet of Things (IoT), Arm e Vodafone hanno annunciato un accordo strategico che va ad ampliare la precedente collaborazione tra le due aziende sulla tecnologia integrated SIM (iSIM).

Con questa partnership si vanno a unire la piattaforma e la connettività di Vodafone per l’IoT e il software e i servizi IoT di Arm per fornire alle imprese sistemi elettronici programmabili e connessi che eliminano la necessità di schede SIM tradizionali. Ciò consente ai clienti di distribuire in modo sicuro, fornire e gestire in remoto un grande numero di dispositivi IoT con costi e complessità notevolmente inferiori.

“Frammentazione, sicurezza e costi sono tre fattori limitanti per l’internet delle cose e crediamo che un forte ecosistema di partner sia fondamentale per risolvere queste sfide”, ha dichiarato Dipesh Patel, presidente, IoT Services Group di Arm. “Questa partnership consentirà alle aziende di ridurre significativamente il costo e la complessità di una connessione sicura e su larga scala dei loro dispositivi IoT”.


“Vodafone si è concentrata sulla costruzione della sua piattaforma globale per la connettività IoT per consentire la rapida implementazione dei servizi IoT”, ha dichiarato Stefano Gastaut, responsabile IoT di Vodafone. “Lavorando insieme ad Arm, combineremo i punti di forza di entrambe le aziende a beneficio dei nostri clienti e abbatteremo le barriere, come i costi e la complessità, che stanno ostacolando in molti casi l’adozione dell’internet delle cose”.

Questa partnership strategica tra Arm e Vodafone consente il provisioning remoto dei dispositivi che utilizzano le tecnologie Narrow Band-IoT (NB-IoT) e Long Term Evolution for Machines (LTE-M) e fornisce una distribuzione sicura, aperta e basata su standard a qualsiasi fornitore di applicazioni e servizi in tutto il mondo.


La piattaforma iSIM Arm Kigen fornisce a chiunque utilizzi dispositivi IoT a livello globale i mezzi per sviluppare e distribuire un singolo prodotto IoT che può essere spedito e collegato ovunque nel mondo. La rete globale IoT di Vodafone consente alle organizzazioni di collegare i dispositivi dell’internet degli oggetti attraverso la piattaforma Vodafone IoT o la piattaforma Pelion IoT.

Franco Canna

Giornalista professionista ed esperto in creazione e gestione di contenuti digitali e social media. Grande appassionato di tecnologia, collabora dal 2001 con diverse testate B2B nel settore industriale scrivendo di automazione, elettronica, strumentazione, meccanica, ma anche economia e food & beverage, oltre che con organizzatori di eventi, fiere e aziende. E’ segretario e membro del Consiglio Direttivo della sezione milanese di ANIPLA, l’Associazione Nazionale Italiana per l’Automazione.

Franco Canna ha 1061 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Franco Canna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest