B&R porta a SPS Italia 2019 le sue soluzioni per la fabbrica adattiva

Dal 28 al 30 maggio a Parma torna l’appuntamento con la fiera SPS IPC Drives Italia e B&R presenta, in anteprima nazionale, tutte le novità per la manifattura intelligente: qualità e produzione dinamica e personalizzata. B&R sarà presente in fiera con uno stand ricco di prodotti, soluzioni e demo al padiglione 3, Stand F031.

Le tecnologie della Fabbrica adattiva B&R

Ogni nuovo tassello che si aggiunge all’ecosistema integrato B&R apre nuove possibilità e sblocca ulteriori livelli prestazionali per i costruttori di macchine e la manifattura italiani. Sotto i riflettori quest’anno a Parma vediamo le tecnologie per realizzare macchine adattive e massimizzare la competitività in produzione.

Il sistema di visione B&R – integrato ovviamente, così come tutte le parti in movimento della macchina – rende semplice per i costruttori di macchine garantire qualità e produttività sempre più elevate. Numerose postazioni dimostrative permetteranno di comprendere come la gestione di sensori e illuminatori integrati e controllati nell’unico ambiente di sviluppo della macchina, permetta di realizzare facilmente e rapidamente applicazioni di visione con prestazioni inedite, senza essere esperti.


I sistemi di trasporto di ultima generazione, anch’essi integrati, dove i carrelli indipendenti corrono lungo le linee produttive sincronizzandosi con le altre parti in movimento, reagendo in modo intelligente e portando a una produzione ottimizzata e personalizzata, a tempi e costi da produzione di massa. Una demo speciale mostrerà le potenzialità in produzione di una soluzione collaborativa tra sistemi trak, robot e uomo.

Il gemello digitale del sistema di trasporto intelligente

All’interno dell’area SPS dedicata alla Robotica e Meccatronica, nell’ambito del District 4.0 (Stand A023) sarà possibile vedere uno di questi sistemi di trasporto intelligenti anche in versione “gemello digitale”, con una demo interattiva di realtà virtuale dove, direttamente dalla realtà simulata – con visore e joystick – sarà possibile non soltanto vedere cosa accade, ma definire i setpoint per le variabili di sistema e simulare il ciclo produttivo reale.

Tutto da scoprire l’Asset performance Monitor, la prima app B&R basata sulla piattaforma cloud ABB Ability. Tale strumento permette di osservare in ogni momento cosa succede sulle macchine, ovunque esse siano installate nel mondo, e di intervenire all’occorrenza in modo tempestivo, fornendo all’industria livelli inediti di servizio e assistenza. Per gli utenti finali l’app è inoltre un modo pratico e immediato per osservare, comprendere i processi e intraprendere azioni migliorative perseguendo sempre la massima competitività.

Gli incontri tra professionisti

Queste e tante altre novità saranno di scena nell’area B&R (Padiglione 3, Stand F031), teatro dell’innovazione e luogo di incontro per i professionisti italiani.

Un’occasione unica per toccare con mano la tecnologia arancione, ma anche per confrontarsi e scoprire nuovi modi di fare automazione insieme agli ingegneri B&R e i Qualified Partner B&R, un network di aziende certificate nell’applicazione delle tecnologie B&R che metteranno al servizio del visitatore la loro vasta esperienza e competenza nei diversi settori applicativi.


Nicoletta Pisanu

Giornalista, collabora da anni con testate nazionali e locali. Laureata in Linguaggi dei Media e in Scienze sociali applicate all'Università Cattolica di Milano, è specializzata in cronaca.

Nicoletta Pisanu ha 395 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Nicoletta Pisanu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest