Sicurezza sul lavoro: gli indumenti sensorizzati AccYouRate monitorano la salute dei lavoratori

Proprio nei giorni in cui il premier, Giuseppe Conte, ha rimarcato la necessità di costruire un piano straordinario per migliorare la sicurezza sul lavoro, nasce AccYouRate, una nuova realtà che, attraverso un’innovativa generazione di indumenti sensorizzati, è in grado di fornire un servizio all’avanguardia per il monitoraggio e la tutela dello stato di salute della persona e il miglioramento delle condizioni lavorative in ogni settore produttivo.

AccYouRate ha preso forma grazie all’investimento e all’ingresso di Proger – società specializzata nell’ingegneria di infrastrutture e dei sistemi produttivi – in Let’s Web-earable Solutions, start-up dell’Aquila che ha sviluppato diversi brevetti relativi a una nuova generazione di sensoristica tessile, nonché alla collaborazione con le Università di Bologna e Cagliari.

L’investimento di Proger sarà di 10 milioni in tre anni, di cui 3 milioni nel 2019 (2 in aumento di capitale ed 1 di apporti strumentali).


“Erede della miglior tradizione ingegneristica italiana”

Sicurezza sul lavoro AccoYourate
Da sin. Chicco Testa, Arnaldo Usai, Marco Lombardi

“AccYouRate – The Human Project è una tecnologia altamente innovativa, che è l’erede della migliore tradizione ingegneristica italiana. Ha enormi potenzialità di crescita­”, ha dichiarato Chicco Testa, Presidente di Proger.

“La strumentazione consiste in una nuova gamma di abbigliamento sensorizzato, comodo e lavabile, integrata da una architettura tecnologica studiata su un nuovo concetto di prevenzione, tutela e benessere consapevole del lavoratore. Attraverso un approccio scientifico è in grado di rilevare i parametri bio-vitali e ambientali in qualsiasi condizione. Apre di fatto nuovi scenari in tema di sicurezza sul lavoro e qualità della vita dei lavoratori”.


Per Arnaldo Usai, Founder di Let’s Web-earable Solutions e nuovo CEO di AccYouRate, “ci troviamo dinanzi a una nuova rivoluzione industriale. Questa volta al centro si trova il lavoratore. L’obiettivo primo di questo progetto è superare l’affaticamento da stress psico-fisico, per aumentare la sicurezza e la qualità di vita lavorativa, individuale e personale”.

“Ci sono voluti circa 3/4 anni per creare questi prodotti. La prima importante novità riguarda la vestibilità: sono leggeri, facilmente indossabili e anche lavabili. Non hanno nulla a che vedere con un’armatura che limita i movimenti: il lavoratore può svolgere tranquillamente le sue attività, nel mentre il tessuto attiva il monitoraggio bio-chimico”.

‘AccYouRate è un grande investimento di Proger – ha aggiunto Marco Lombardi, Amministratore delegato di Proger – siamo specializzati nel progettare il futuro, che per noi passa attraverso la protezione di chi lavora. Questa è la grande innovazione di AccYourate. Abbiamo già iniziato a testare i prodotti con partner di primo livello, uno su tutti, lo stabilimento Thyssen Krupp di Terni“.

Il progetto vede inoltre il coinvolgimento di illustri esperti come il Direttore della Scuola di Specializzazione di Medicina del Lavoro e docente universitario presso l’Università di Bologna, Francesco Saverio Violante.

Il nuovo dispositivo di monitoraggio è già stato testato dagli uomini della Croce Rossa. “Abbiamo fatto una sperimentazione facendo indossare il dispositivo ad alcuni nostri operatori e ne abbiamo potuto verificare funzionalità e validità anche sotto il profilo della prevenzione”, ha dichiarato Fabio Di Lenardo, Responsabile Area CRI per le Persone.

La tecnologia tessile firmata AccYouRate

AccYouRate

I prodotti AccYouRate sono realizzati con tessuti e materiali Made in Italy, dotati di sensori tessili attraverso una nuova tecnologia costruttiva che li rende invisibili e impercettibili, ma straordinariamente stabili. Inoltre, come accennato in apertura, sono anche lavabili e la loro durata è pari a quella di un normale indumento.

Sono in grado di registrare e trasmettere informazioni in tempo reale, in ogni condizione ambientale, senza preclusioni di movimento o postura. Attualmente forniscono diversi parametri vitali, come E.C.G., Analisi degli Atti Respiratori, Attività Muscolare-Elettromiografia, Analisi del sudore, nonché cinetici e ambientali.

La realizzazione della tecnologia tessile e la metodica costruttiva hanno richiesto oltre tre anni di ricerca e sviluppo condotti con poli Universitari di eccellenza (Bologna, Cagliari, Roma). E’ coperta da diversi brevetti.

Tale tecnologia ha ricevuto diversi premi (Confindustria-Enea-AISEM 2019, Material Research Society 2019) e rappresenta una novità a livello mondiale.

E’ doveroso sottolineare che il monitoraggio effettuato dagli indumenti AccYouRate non ha finalità dirette di diagnosi o terapia, la sua peculiarità risiede nella capacità di analizzare e segnalare situazioni di interesse per la salute dell’individuo.

I dati raccolti offrono alle realtà aziendali diverse modalità di intervento, a livello gestionale e organizzativo.

AccYouRate è affiancata inoltre da un Comitato Medico-Scientifico, costituito da illustri professori, che ha l’onere di svolgere un’importante attività indipendente di advisoring accademico-scientifica.

Per l’immediato futuro AccYouRate ha in serbo nuove tipologie di sensori in grado di rilevare altri dati, quali ad esempio la glicemia, l’ossimetria e persino le onde cerebrali. 

Beatrice Elerdini

Giornalista di professione, reporter, copywriter, Social Media Manager e autrice di testi per la tv e il web. Da dieci anni lavoro su piattaforma Wordpress e mi nutro di SEO. Ogni giorno mi occupo di cronaca, attualità, economia e nuove tecnologie. Avete storie, notizie e curiosità da raccontare? Scrivetemi a biaraven@libero.it

    Beatrice Elerdini ha 53 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Beatrice Elerdini

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Pin It on Pinterest