HMI, Movicon.NExT innesca la quarta con lo sguardo rivolto al futuro

Il team di R&D di Progea è continuamente al lavoro per perseguire gli obiettivi prefissati, soprattutto in vista della prossima release di Movicon.NExT 4.0 e alla sua nuova tecnologia Web HMI che è collegata ad essa e che renderà la piattaforma ancora più scalabile.

“L’obiettivo è cominciare i test di validazione del prodotto entro fine anno, per poi rilasciare la piattaforma nei mesi a seguire. È una sfida importante per Progea, e siamo tutti molto eccitati da questo grande passo in avanti che porterà Movicon.NExT ad essere molto più amichevole, semplice e intuitivo, con un workspace rinnovato frutto di importanti studi di ergonomia”, dice Paolo Fiorani GM di Progea. “L’obiettivo dichiarato è quello di consentire a tutti di ridurre i tempi di progettazione e di disporre di un ambiente gradevole e piacevole da utilizzare”.

Movicon.NExT

Movicon.NExT è nato per superare i limiti delle tradizionali tecnologie SCADA/HMI proponendo soluzioni software di nuova generazione, basate in modo nativo sulla tecnologia più moderna, creando le basi per un investimento a lungo termine, senza compromessi, in grado di offrire apertura ed integrazione finora inimmaginabili nel mondo dell’automazione e della supervisione.

È una piattaforma SCADA aperta e scalabile, basata su .NET e sulle più moderne tecnologie software di connettività e di rendering grafico vettoriale di nuova generazione WPF/XAML.

Strutturata su concetti modulari con tecnologia plug-in, la tecnologia di Automation Platform.NExT rende le architetture software industriali più aperte e scalabili, integrando moduli funzionali in grado di gestire efficacemente tutte le esigenze d’impresa.

Una piattaforma sempre più utilizzata

Movicon.NExT, dal canto suo, è sempre più utilizzato, anche in progetti molto importanti. Un esempio su tutti, la multinazionale del packaging GREIF che lo ha adottato nei suoi 115 stabilimenti di produzione sparsi in tutto il mondo, e connessi tra loro sul Cloud per la parte di dashboard di analisi globale. Un progetto ambizioso, durato oltre un anno che sta per concludersi con il deploy sugli ultimi stabilimenti in Asia e America Latina.

Grazie a Movicon.NExT, il cliente ha ottenuto tecnologie e funzionalità superiori con un risparmio di oltre il 40% rispetto ai normali costi di licenza e tempi di installazione. Una sfida vinta, con grande soddisfazione di tutti.

Recentemente, il gruppo GREIF ha acquisito Caraustar Industries, uno dei più grandi produttori americani di cartone riciclato, e sta già pianificando di replicare l’applicazione di Movicon.NExT anche sugli stabilimenti produttivi di Caraustar. Anche qui in Italia, nella nostra provincia, il lavoro di Progea è molto apprezzato. E’ stato stipulato un accordo con il Gruppo Panaria per un grosso progetto I4.0 da installare in tutti i 6 stabilimenti produttivi. Questo a seguito di precedenti importanti progetti installati nell’anno precedente presso stabilimenti di altri gruppi.

“Questo è il nostro orgoglio, la soddisfazione di un team che si impegna ogni giorno a migliorare per garantire prodotti software per l’automazione di ultima generazione”, conclude Fiorani.

Sponsored Content

I contenuti sponsorizzati rappresentano uno dei metodi più efficaci per promuovere sui siti editoriali il proprio brand e le caratteristiche dei prodotti/servizi offerti. Per conoscere costi e condizioni, visita la nostra pagina dedicata www.innovationpost.it/advertising o contattaci all'indirizzo advertising@innovationpost.it

    Sponsored Content ha 35 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Sponsored Content

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.