Un’iniziativa per dare supporto alle realtà imprenditoriali più piccole, nel mappare le opportunità del 4.0. Ha preso il via ieri, 8 novembre, al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano, l’A&T Roadshow 2020 dedicato alle PMI sui temi di Additive manufacturing, Robotica e Intelligenza artificiale, Lean manufacturing e Logistica integrata, promosso da A&T – Automation&Testing, fiera internazionale dedicata a innovazione, tecnologie e competenze 4.0. Coinvolte oltre 50 piccole, medie e grandi aziende italiane, i Politecnici di Milano e Torino, i Competence Center Made, Cim 4.0 e Bi-Rex.

Gli obiettivi del roadshow A&T

Obiettivo, mappare opportunità e bisogni legati ad una sempre maggiore necessità di integrazione tra tecnologie innovative, persone e competenze, per differenziarsi in termini di competitività e di risultati.

L’appuntamento si è focalizzato sull’Additive manufacturing metallo una tecnologia in forte crescita grazie ad indubbi vantaggi tra cui una grande libertà di progettazione e una riduzione del peso e dei tempi di lavorazione, elementi strategici per ottenere prestazioni produttive performanti. Il confronto con operatori del settore ha consentito di fare il punto sull’innovazione additiva e di condividere specifici focus che saranno approfonditi in workshop dedicati in occasione della prossima Fiera A&T, in programma dal 12 al 14 Febbraio 2020 all’Oval Lingotto di Torino.


Le tappe

Il prossimo 22 novembre nella Sala Auditorium della Casa dello Studente – Politecnico di Milano, si parlerà invece di Robotica e Intelligenza Artificiale. A Bologna, il 29 novembre, presso la sede del Competence Center Bi-Rex in Fondazione Golinelli, il tema oggetto dell’incontro sarà Lean Manufacturing e Logistica Integrata.

“Coinvolgere le imprese, in particolare le PMI, all’interno di focus di discussione territoriale sui principali temi legati all’innovazione dei processi di produzione 4.0 e al trasferimento tecnologico – ha dichiarato l’AD di A&T, Luciano Malgaroli – rappresenta un progetto strutturato ed efficace che vogliamo mettere al servizio del tessuto produttivo industriale italiano, mappandone i bisogni e le aspettative. In occasione della nostra manifestazione, questo programma formativo e informativo di altissimo livello dovrà essere la risposta concreta ai dubbi e alle difficoltà che incontrano quotidianamente le tante imprese che si stanno approcciando al discorso della digitalizzazione”.

Nicoletta Pisanu

Giornalista, collabora da anni con testate nazionali e locali. Laureata in Linguaggi dei Media e in Scienze sociali applicate all'Università Cattolica di Milano, è specializzata in cronaca.

Nicoletta Pisanu ha 671 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Nicoletta Pisanu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.