Modifiche al pacchetto Impresa 4.0: nulla di fatto al Senato, se ne riparla alla Camera

Le attese modifiche al pacchetto di incentivi per Industria 4.0 – Impresa 4.0, che prevedono la sostituzione di super e iperammortamento con un nuovo credito d’imposta, non arriveranno nell’attuale lettura del disegno di legge di bilancio in corso al Senato.

Nel corso dell’ultima riunione della Commissione Bilancio il presidente Daniele Pesco ha annunciato che l’intero pacchetto di modifiche al piano Impresa 4.0 sarà rinviato alla Camera. E non saranno le uniche modifiche a essere demandate al passaggio a Montecitorio: sarà infatti la Camera a occuparsi anche delle correzioni alla sugar tax.

Dovrebbero invece esserci già questa settimana al Senato le modifiche alla plastic tax e alle auto aziendali, anche se non si escludono ulteriori correttivi anche alla Camera.


La tabella di marcia

Il cammino delle disegno di legge di Bilancio è in forte ritardo rispetto alla tabella di marcia. Il presidente Pesco ha infatti ricalendarizzato le riunioni della Commissione: il DDL a questo punto arriverà in aula a Palazzo Madama non prima del 4 dicembre.

Il testo arriverà quindi alla Camera probabilmente tra l’8 e il 10 dicembre. Qui dovrà prima passare in Commissione Bilancio e poi approdare all’aula, dove è atteso il 21 dicembre.

Il via libera di Montecitorio arriverà prima di Natale, ma il testo dovrà poi tornare al Senato per l’ultima votazione a testo invariato, il che avverrà con tutta probabilità dopo Natale.

Franco Canna

Giornalista professionista ed esperto in creazione e gestione di contenuti digitali e social media. Grande appassionato di tecnologia, collabora dal 2001 con diverse testate B2B nel settore industriale scrivendo di automazione, elettronica, strumentazione, meccanica, ma anche economia e food & beverage, oltre che con organizzatori di eventi, fiere e aziende. E’ segretario e membro del Consiglio Direttivo della sezione milanese di ANIPLA, l’Associazione Nazionale Italiana per l’Automazione.

Franco Canna ha 1108 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Franco Canna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.