B&R introduce due nuovi azionamenti montati direttamente a bordo del motore estremamente compatti. Questi due modelli della serie Acoposmotor facilitano lo sviluppo di impianti e macchinari modulari, riducono i costi di installazione e consentono di risparmiare spazio nel cabinet.

I nuovi dispositivi raggiungono la potenza di 0,35 kW e la versione più piccola misura solo 60 mm x 90 mm, la dimensione di un biglietto da visita! Nonostante le dimensioni compatte, hanno un servo-azionamento integrato evoluto, che consente cicli di controllo con tempi che raggiungono i 50 µs. Sono inoltre disponibili opzionalmente con cambio e freno integrati.

Daisy-chain e connettore rotante, il cablaggio non è più un problema

Il connettore di ogni unità Acoposmotor ha due connessioni per i cavi ibridi, su ognuno dei quali viene trasmessa la potenza e il segnale su bus Powerlink. Il cavo che giunge dal quadro elettrico occuperà uno dei due connettori. Dal secondo potrà partire un cavo al successivo Acoposmotor in daisy-chain, semplificando enormemente la topologia del cablaggio e riducendo lo spazio necessario nel quadro elettrico. L’esclusivo connettore orientabile a 300° permette l’istallazione in macchina praticamente in ogni posizione. Il tempo e il costo del cablaggio e relativa manutenzione sono notevolmente ridotti.


Le nuove varianti di Acoposmotor hanno un’ampia gamma di tensione da 24 a 60 Vcc. Grazie alla bassa tensione non è necessario alcun addestramento specifico per la sostituzione degli apparecchi. È anche possibile recuperare l’energia generata in frenata reimmettendola sul DC bus. In questo modo è possibile ridurre il consumo energetico fino al 30%.

Sicurezza integrata e protezione assicurata

La funzione di sicurezza STO è di serie sui motori con azionamento integrato. Il controllo di sicurezza avviene tramite il cavo ibrido, per cui non è necessario un cablaggio supplementare. Le varianti di encoder disponibili sono: multigiro, multigiro con batteria e monogiro.

Acoposmotor è progettato per l’uso in ambienti gravosi. Offre un grado di protezione IP 65 e non richiede né ventole né dissipatori di calore.

Il video

In occasione dell’Innovations Day 2020 di Parma abbiamo intervistato, tra gli altri, Dario Rovelli, che ci ha parlato anche dei nuovi Acoposmotor compact

 

Franco Canna

Giornalista professionista ed esperto in creazione e gestione di contenuti digitali e social media. Grande appassionato di tecnologia, collabora dal 2001 con diverse testate B2B nel settore industriale scrivendo di automazione, elettronica, strumentazione, meccanica, ma anche economia e food & beverage, oltre che con organizzatori di eventi, fiere e aziende. E’ segretario e membro del Consiglio Direttivo della sezione milanese di ANIPLA, l’Associazione Nazionale Italiana per l’Automazione.

Franco Canna ha 1149 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Franco Canna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.