ABB mette a disposizione gratis i software per la gestione da remoto dei robot

ABB Robotics 18-109

In questo periodo in cui molte imprese sono state costrette a chiudere o ridurre le attività produttive per effetto delle modifiche al DPCM 22 marzo, in cui è pubblicata la lista dei codici Ateco delle attività essenziali, la divisione Robotics and Discrete Automation di ABB ha reso disponibili gratuitamente per tutti i clienti da venerdì 27 marzo al 31 dicembre 2020 i principali servizi software.

Le soluzioni digitali offerte da ABB permetteranno a molte aziende di gestire le linee di produzione e mantenere in funzione i sistemi robotizzati con meno interazione umana, sopperendo così alle esigenze connesse alle misure restrittive attualmente in vigore, che implicano nelle aziende la necessità di ridurre i contatti e dotarsi delle misure di contrasto al contagio, secondo le regole stabilite dal Protocollo per la sicurezza dei lavoratori.

Gli strumenti digitali, infatti, possono essere utilizzati per aiutare i clienti a continuare a lavorare e a prepararsi per progetti che saranno pronti a partire non appena tutti torneranno sul posto di lavoro.

I servizi offerti gratuitamente

I servizi messi a disposizione da ABB comprendono il monitoraggio delle condizioni e la diagnostica, il software di gestione degli asset, risoluzione di problemi da remoto e monitoraggio delle linee di produzione per la fornitura di importanti commesse. Inoltre, chi è già ha accesso alle tecnologie di ABB potrà contattare un referente locale per servizi di consulenza e ricevere indicazioni sul loro utilizzo.

ABB Ability Connected Services

Il software messo a disposizione gratuitamente include la piattaforma Connected Services di ABB, che monitora lo stato di salute e le prestazioni di singoli robot o di intere flotte, aiutando i clienti a seguire e far funzionare da remoto i sistemi robotizzati a prestazioni ottimali.

Si potrà inoltre sfruttare un sistema che permette agli esperti dell’assistenza di risolvere i problemi “a distanza”, evitando così costose interruzioni non pianificate prima che si verifichino.

Le principali funzionalità del software sono:

  • Servizio sicuro di monitoraggio e diagnostica 24×7
  • Riconoscimento dei guasti più frequenti
  • Monitoraggio delle condizioni e analisi dei trend per unità meccaniche e misure delle unità di controllo
  • Notifica immediata degli allarmi critici via e-mail
  • Fotografia del sistema in caso di allarme per una rapida analisi delle cause originali
  • “MyRobot” e cruscotto degli allarmi con informazioni fruibili
  • Assistenza per formazione virtuale negli orari di ufficio

Qui il link per connettere subito i proprio robot.

RobotStudio

Con RobotStudio i clienti di ABB potranno vedere gratuitamente da remoto cosa succede nella linea di produzione, grazie a un software di simulazione e programmazione offline che offre una replica digitale completa (digital twin) di asset fisici o sistemi.

Con uno strumento di programmazione offline si potrà infatti creare, simulare e testare un impianto robotizzato completo in un ambiente 3D virtuale, senza dover visitare fisicamente il sito produttivo o interrompere la produzione. Per l’utilizzo del software ABB mette a disposizione un tutorial gratuito.

Supporto tecnico virtuale

ABB offrirà inoltre ai propri clienti un servizio di assistenza virtuale gratuita in videoconferenza (tramite i principali sistemi digitali per effettuare videochiamate). Per usufruire del servizio, basterà contattare un referente locale dell’azienda.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Francesco Bruno

Giornalista professionista, laureato in Lettere all'Università Cattolica di Milano, dove ha completato gli studi con un master in giornalismo. Appassionato di sport e tecnologia, compie i primi passi presso AdnKronos e Mediaset. Oggi collabora con Dazn e Innovation Post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.