Dopo le novità introdotte con le recenti release, OPC Router si arricchisce ulteriormente e con la nuova e ultima versione 4.16 introduce nuovi plug-in e ulteriori funzionalità. Distribuita in Italia da Efa Automazione, OPC Router 4.16 è una suite di plug-in sviluppata dalla tedesca inray Industriesoftware.

Già disponibile per il download, OPC Router 4.16 consente di abilitare la comunicazione tra server e offre facilità e semplicità operativa: il suo utilizzo non richiede particolari competenze informatiche in quanto tutte le operazioni vengono svolte mediante procedure guidate di configurazione, che si avvalgono dei cosiddetti Transfer Objects e funzioni di trigger per innescare logiche di trasferimento determinando la sorgente e la destinazione dei dati da trasferire.

I principali aggiornamenti della nuova release

I principali aggiornamenti della versione 4.16 di OPC Router sono i sguenti:

  • Comunicazione OPC UA Server. Il nuovo plug-in OPC UA Server consente di gestire le variabili interne di OPC Router come se si trattasse di un OPC UA Server: ciò permette di leggerle e scriverle utilizzando, per l’appunto, la modalità di accesso OPC UA. OPC Router è quindi in grado di comunicare in modo diretto con tutti quei sistemi che come possibilità di interfacciamento utilizzano la sola modalità OPC client. Con il nuovo plug-in è ora possibile comunicare con qualsiasi fonte come se si trattasse di una normale sorgente dati OPC UA;
  • Operazioni automatizzate di file transfer in rete. Con questo nuovo plug-in, che consente di accedere ai file distribuiti all’interno di una rete, è possibile automatizzare i processi di trasferimento di file in rete. Il plug-in permette di collegare i server FTP e le unità di rete tramite protocolli comuni e sicuri, utilizzando direttamente le credenziali di Windows;
  • Funzioni per monitorare lo stato delle stampanti Zebra. Il Plug-in per la gestione delle stampanti Zebra si arricchisce di una nuova importante funzionalità: grazie a un nuovo oggetto di trasferimento è ora possibile recuperare i valori di stato della stampante. Il nuovo modulo può essere utilizzato per interrogare la stampante per conoscere, ad esempio, se è on-line, se si trova in una condizione di errore, se l’alimentatore dispone di etichette a sufficienza ecc;
  • Nuova tipologia di variabili interne. Alcuni miglioramenti hanno interessato la gestione delle variabili interne, che ora, la nuova release OPC Router 4.16 consente di creare anche come array.

Con il rilascio di questa nuova release, OPC Router amplia ulteriormente le sue capacità di comunicazione, abilitando la comunicazione tra componenti OT (Operation Technology) e sistemi IT (Information Technology) a 360 gradi. Sono disponibili plug-in per SAP, Oracle, ThingWorx, database SQL, dispositivi barcode, messaggistica Telegram, comunicazione MQTT, OPC UA client e server, CNC Heidenhain, interfacce Euromap, Access, Excel, piattaforme cloud, dispositivi mobili e moltissimo altro ancora.

Innovation Post

Innovation Post è un portale di informazione e approfondimento dedicato alle politiche e alle tecnologie per l'innovazione nel settore manifatturiero. Il portale è nato alla fine di settembre 2016 e in poche settimane si è già affermato come riferimento d’elezione per chi vuole informarsi su industria 4.0, automazione, meccatronica, Industrial IT, Cyber security industriale, ricerca e formazione, domotica e building automation. Innovation Post è un’idea di Franco Canna, che ne è direttore, e Armando Martin, entrambi giornalisti di lungo corso nel settore delle tecnologie per l’industria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.