Fevercam, una famiglia di termocamere per monitorare accessi e salute di lavoratori e passeggeri

In.Tech, società che opera nel settore delle costruzioni, annuncia di aver varato una nuova divisione sicurezza, con l’obiettivo di dare un’immediata risposta alle misure sanitarie previste dal governo per il controllo del coronavirus in Italia, in concomitanza con la ripresa dell’attività lavorativa e sociale del Paese.

Gli interventi dovranno garantire un adeguato livello di sicurezza a tutti i lavoratori e in tutti i settori. Uffici pubblici, privati, cantieri, industria ed in generale in tutte le attività commerciali. L’annuncio è concomitante con la sottoscrizione da parte della divisione di un accordo per la distribuzione in esclusiva in Italia delle termocamere Fevercam capaci di individuare eventuali sintomi influenzali. La lettura è istantanea, basata su un algoritmo che rileva l’esatta temperatura, analizzando il volto.

Come funziona Fevercam

A seconda dei modelli, Fevercam può eseguire una scansione biometrica del volto, abilitando in automatico l’accesso e la registrazione del soggetto, ad ulteriore supporto per l’amministrazione dell’azienda. Il nuovo rivelatore ad infrarossi ad alta risoluzione di 1280 x 1024 pixel consente una notevole precisione, affidabilità e stabilità nel tempo. Le termocamere sono prodotti top della loro categoria e garantiscono la massima affidabilità e stabilità nel tempo, in ogni condizione, con un ottimo rapporto qualità/prezzo.


Inoltre, sono adatte a tutti gli ambienti: uffici, cantieri, hotel, negozi, stazioni, scuole, aeroporti ed ogni altro luogo dove l’accesso deve essere tutelato, per la sicurezza di tutti i frequentatori.

Per i prodotti a Fevercam è in corso la richiesta del credito d’imposta pari al 50% del loro costo, nei termini e condizioni previste dal Decreto Legge 17 marzo 2020 n. 18 art. 64 e nel Decreto Legge 8 aprile 2020 n.23 art. 30.

I prodotti

FC – 3K/6K è una termocamera con rilevatore della temperatura corporea estremamente preciso. Il suo design compatto la rende perfetta per essere installata in ogni ambiente. Progettata per monitorare il rischio di epidemie, è di semplice utilizzo. Dispone di un software di tracciamento e riconoscimento facciale istantaneo. Il sistema di rilevamento dispone di un algoritmo brevettato specifico per l’uso in ambienti ad alto transito. La misurazione corporea ed il conseguente allarme avviene in maniera istantanea, anche su più individui contemporaneamente.

FC – Dual è una termocamera dual-vision dal design compatto. Fornisce contemporaneamente sia le immagini ad infrarosso della temperatura corporea sia l’immagine naturale delle persone in transito. Indispensabile quando il transito avviene in rapida successione, registrando la temperatura dei soggetti in maniera simultanea. Termocamera specifica per gli accessi in ambienti presidiati sia pubblici che privati come uffici, cantieri ed in generale in ogni area con servizio di reception.

FC – Pad è una termocamera dotata di un software innovativo, basato su un sistema misto con termografia ad infrarossi e analizzatore biometrico. Utilizza un sensore incorporato e una dinamica fotocamera da 2 Megapixel. Identifica immediatamente attraverso una scansione in 3D i tratti del volto della persona ad una distanza compresa tra 0,2-0,8 metri e, contemporaneamente ne rileva la temperatura corporea. Funziona anche se si indossa una mascherina protettiva in viso. Dispone di un software di gestione in grado di riconoscere 15.000 volti e archiviare 200.000 passaggi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nicoletta Pisanu

Giornalista, collabora da anni con testate nazionali e locali. Laureata in Linguaggi dei Media e in Scienze sociali applicate all'Università Cattolica di Milano, è specializzata in cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.