Armonia sostenibile tra materiali e design: i temi al centro della Purmundus challenge 2020

Geometria e materiali in armonia: è questo il tema al centro dell’edizione 2020 della Purmundus challenge, il concorso di progettazione per la stampa 3D e 4D la cui premiazione avverrà durante Formnext, la fiera di riferimento in Europa per le tecnologie additive che si svolgerà dal 10 al 13 novembre 2020.

L’accento sull’interazione tra materiali e design si colloca in un contesto in cui la scarsità delle risorse pone l’attenzione sulle questioni ambientali, stimolando così l’innovazione per lo sviluppo sostenibile attraverso l’uso di moderne tecnologie additive.

Nel 2020 il concorso internazionale di design si concentrerà su temi che stanno diventando sempre più importanti anche nel mondo della produzione di additivi: strategie per ridurre l’uso di materiali, riutilizzabilità e riciclaggio efficiente. I materiali speciali possono guidare importanti sviluppi in questo campo e sono quindi al centro della sfida. Ad esempio, i partecipanti sono esplicitamente incoraggiati ad affrontare la sostenibilità così come i materiali nuovi, rinnovabili o funzionali. Ciò include l’impiego di beni e procedure che non sono ancora stati superati, che sono ancora in fase di ricerca o che devono ancora essere inventati. Può anche portare all’uso di materiali con memoria di forma o alla presentazione di processi additivi che rendono possibile l’uso di materiali inediti.

Un buon design gioca comunque un ruolo importante e sarà valutato dalla giuria internazionale insieme al beneficio pratico, all’efficacia dei costi e all’estetica dei prodotti. La giuria comprende le seguenti figure di fama internazionale del settore: Christoph Behling (Christoph Behling Design Ltd.), Richard Bibb (Università di Loughborough), Isabelle Fröhlich (Volkswagen AG), Tilla Goldberg (Ippolito Fleitz Group GmbH), James Helliwell (hyperTunnel Limited), Alexander Hildebrandt (Festo AG & Co. KG), Frank Kleemann (progettista industriale freelance), Andreas Pany (Ernst Strassacker GmbH & Co. KG), Prof. Dali Sun (Università di Tecnologia di Pechino), Graham Tromans (G.P. Tromans Associates) e Clara Usma (Università di Deakin).

La Purmundus challenge è aperta a professionisti, istituzioni e aziende, nonché ai talenti emergenti. Le soluzioni di design personalizzate sono state selezionate per la prima volta per la presentazione a Formnext 2020. Il terzo giorno, il 12 novembre 2020, la giuria selezionerà e premierà i vincitori delle diverse categorie. Come negli anni precedenti, un premio del pubblico che i partecipanti di Formnext 2020 determineranno nel corso dell’evento. Il concorso di design prevede la vincita di una serie di premi in denaro e di altri interessanti premi per un totale di 30.000 euro.

Il termine ultimo per la presentazione delle candidature è il 21 settembre 2020. Per maggiori informazioni, visitate il sito www.purmundus-challenge.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Innovation Post

Innovation Post è un portale di informazione e approfondimento dedicato alle politiche e alle tecnologie per l'innovazione nel settore manifatturiero. Il portale è nato alla fine di settembre 2016 e si è affermato come riferimento d’elezione per chi vuole informarsi su industria 4.0, automazione, meccatronica, Industrial IT, Cyber security industriale, ricerca e formazione, domotica e building automation. Innovation Post è una testata del Network Digital360 diretta da Franco Canna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.