La piattaforma software industriale Ignition, sviluppata dall’americana Inductive Automation e distribuita in Italia da EFA Automazione, si è da poco arricchita di una nuova versione, Ignition Maker Edition, che porta in modo completamente gratuito a tutti quanti ne facciano richiesta la flessibilità, l’apertura e la semplicità della sua architettura software per lo sviluppo di applicazioni ad utilizzo personale o di tipo educativo.

Ignition, la cui versione 8 consente di sviluppare applicazioni industriali pressoché senza limiti di potenzialità, integra in un unico ambiente funzionalità Scada/HMI, MOM e IIoT, nella nuova versione Maker Edition può ad esempio essere utilizzato per gestire l’automazione della propria casa, oppure da uno studente che intende approfondire i concetti teorici avvalendosi di una vera piattaforma industriale, oppure ancora da chi – a scopo formativo – voglia imparare ad utilizzare la piattaforma seduto comodamente alla propria scrivania.

Ignition Maker Edition, la digital transformation a portata di tutti

La versione Maker Edition è insomma una tela bianca, che ciascuno può personalizzare come crede per sviluppare qualsiasi tipo di progetto: dalla gestione di un plastico ferroviario al controllo di un drone, dalla programmazione di un minirobot a quella delle luminarie natalizie.

Benché si tratti di una versione destinata ad uso esclusivo personale, Ignition Maker Edition include la gran parte delle funzionalità che si trovano all’interno dell’edizione standard Ignition 8 e consente di gestire fino a un massimo di 10.000 punti dati e ben 10 sessioni utente simultanee. Ciò consente agli utenti di sviluppare progetti di caratura professionale, nonostante Ignition Maker Edition venga reso disponibile per applicazioni di tipo “fai-da-te”.

Maker Edition include molti dei moduli di Ignition, come il modulo per lo sviluppo delle applicazioni mobile Perspective, quello di notifica degli allarmi e di gestione della reportistica. Ne supporta inoltre di aggiuntivi come, ad esempio, i moduli MQTT di Cirrus Link Solutions e il modulo Web Service Sepasoft. Ignition Maker Edition si avvale delle stesse tecnologie su cui si basa la versione ad uso commerciale, tra cui SQL, Python, OPC UA e MQTT. Ciò offre la piena e completa libertà all’utilizzatore di potersi connettere a qualsiasi tipo di database, PLC o dispositivo.

“Dalla sua introduzione sul mercato Ignition è stata una sorpresa continua. Ancora oggi la comunità degli utenti ci sorprende per la creatività, le potenzialità e le modalità davvero uniche con cui utilizza Ignition per sviluppare soluzioni innovative, mai viste prima”, afferma Colby Clegg, il co-inventore di Ignition. “Non avremmo mai lontanamente immaginato di assistere negli anni allo sviluppo di così tanti progetti in un range applicativo così vasto. Con la nuova Maker Edition ci troviamo di fronte ad uno scenario del tutto analogo, non essendo in grado di prevedere in che modo verrà utilizzata e in quali ambiti”.

“Inductive Automation ha sviluppato la nuova release Maker Edition in risposta al crescente entusiasmo che non solo la comunità degli utenti ma il mondo intero sta tributando a Ignition. Anche noi, in qualità di distributori per l’Italia, riscontriamo giorno dopo giorno un entusiasmo sempre maggiore e una crescente attenzione verso le eccezionali opportunità che ignition dischiude da parte sia dei system integrator che degli utilizzatori finali”, afferma Franco Andrighetti, founder e CEO di EFA Automazione. “Ignition si configura al momento quale vera e unica piattaforma unlimited con la quale tutti, indipendentemente dal settore in cui operano e dalle esigenze della specifica applicazione, possono sviluppare progetti completi, performanti e liberamente espandibili utilizzando in modo semplice ed efficace tutti gli standard e le più attuali tecnologie open per progetti di digital transformation in ambito industriale.”

Con Ignition Maker Edition la digital transformation è ora alla portata di tutti. Per accedere a questa versione gratuita è sufficiente aprire un account sul sito di Inductive Automation, scaricare il software e attivarne la licenza mediante una chiave generata in automatico dal sistema.

Della nuova release e di molte altre novità se ne parlerà al prossimo Ignition Community Conference – ICC 2020 interamente online dal 15 al 17 settembre 2020.

Valentina Repetto

Appassionata di tecnologia ma con un amore incondizionato verso la natura, si dedica alla fotografia e al video editing. Curiosa e esploratrice verso tutto ciò che la circonda. Laureata in Scienze e Tecnologie Multimediali, indirizzo comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.