Intelligenza Artificiale, Antares Vision investe nella startup Neurala

Antares Vision ha investito 290.174,57 dollari nel capitale di Neurala, startup innovativa nell’intelligenza artificiale applicata alla tecnologia di visione per l’ispezione, con sede a Boston.

Il team di ricerca di Neurala ha creato la tecnologia Lifelong-Deep Neural Network, che riduce i requisiti sui dati per lo sviluppo di modelli di intelligenza artificiale e consente l’apprendimento continuo nel cloud o on premises.

L’intelligenza artificiale di Neurala può essere addestrata su specifiche categorie di problemi di ispezione solo con immagini di prodotti considerati “accettabili” o “buoni”, a differenza di approcci di deep learning tradizionali che tipicamente necessitano di esempi di prodotti buoni e difettosi. In questo modo il processo di apprendimento risulta più veloce rispetto agli approcci tradizionali, riducendo i tempi, i costi e le competenze richieste per costruire e mantenere soluzioni di intelligenza artificiale personalizzate applicate alle tecnologie di visione nell’ambito della produzione.

Attraverso questo investimento, che si aggiunge a quello sulle tecnologie di sviluppo e governance di IA di Orobix, Antares Vision garantisce un valore distintivo per i propri clienti in termini di:

  • Rapida prototipazione (meno dati richiesti per la costruzione di modelli)
  • Miglioramento delle prestazioni nel tempo (poiché vengono acquisiti dati aggiuntivi e rilevati difetti, è possibile migliorare l’accuratezza del sistema)
  • Facilità di utilizzo della piattaforma software (utilizzando l’impostazione di ispezione visiva esistente)
  • Flessibilità della linea di produzione (cambia o modifica facilmente un processo esistente per nuovi prodotti)
  • Possibilità di addestramento del personale esistente per la costruzione di modelli di IA per applicazioni specifiche
  • ROI rapido (implementazione rapida e riduzione dei costi delle ispezioni)
  • Integrazione con le soluzioni di serving e governance IA del gruppo (Invariant.ai di Orobix), che garantiscono la performance e la compliance di IA in processi critici

Neurala utilizzerà questo investimento mirato per continuare lo sviluppo di soluzioni pronte per gli impianti di produzione, contribuendo a migliorare l’ispezione industriale in tutto il mondo. L’operazione si configura come non significativa ai sensi dell’art. 12 del Regolamento Emittenti AIM, non attestandosi nessuno degli indici di rilevanza applicabili al di sopra del 25%.

Emidio Zorzella, CEO di Antares Vision: “Continuiamo nella nostra mission di proteggere prodotti, brand e persone, e crediamo che l’applicazione dell’intelligenza artificiale offra un grande potenziale sul mercato, soprattutto nei sistemi di ispezione, nelle soluzioni di tracciabilità e nell’ottimizzazione dei processi in ottica predittiva. Il nostro percorso nell’Artificial Intelligence è già iniziato con la partecipazione in Orobix e con questo ingresso in Neurala, continuiamo in questa direzione. Oggi, la più grande sfida a livello di produzione manufatturiera è la gestione di modelli sempre più variabili e personalizzabili, combinata con la necessità di un continuo miglioramento della produttività, con il rispetto di standard sempre più elevati di qualità, e la necessità di ridurre sprechi e costi in chiave sostenibile, attraverso modelli predittivi. L’investimento in Neurala, ci permette di offrire un reale valore aggiunto soprattutto nei sistemi di ispezione: con la Vision AI di Neurala, le tecnologie di ispezione per il controllo qualità nei processi di produzione, possono essere potenziati attraverso l’intelligenza artificiale con l’obiettivo di migliorare la qualità e l’efficienza attraverso una gestione intelligente, precisa e veloce”.

“Mentre il mondo si avvicina a una nuova normalità, le vulnerabilità nel nostro settore manifatturiero sono chiare. L’utilizzo delle macchine, l’aumento dell’automazione, l’efficienza della produzione e il controllo di qualità sono più importanti che mai”, afferma Max Versace, cofondatore e CEO di Neurala. “L’industria 4.0 e l’intelligenza artificiale consentono di aumentare la produttività e mantenere un vantaggio competitivo in questi tempi difficili. Il software Neurala Via consente alle aziende industriali di fare proprio questo, tenendo a mente i vincoli dei loro ambienti”.

Valentina Repetto

Appassionata di tecnologia ma con un amore incondizionato verso la natura, si dedica alla fotografia e al video editing. Curiosa e esploratrice verso tutto ciò che la circonda. Laureata in Scienze e Tecnologie Multimediali, indirizzo comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.