Digitalizzazione, SAP conferma l’impegno nel Competence Center Made

Tra gli oltre 40 partner che sostengono il progetto di Made, il Competence Center con sede a Milano, si conferma la presenza di Sap Italia, l’azienda fornitrice di software per l’IoT, il machine learning e le analytics avanzate.

All’interno dei servizi offerti da Made (che, come per gli altri sette Competence Center nazionali, vanno dall’orientamento alla formazione delle aziende, dalla ricerca applicata al trasferimento tecnologico) Sap offrirà tutta la sua esperienza e i suoi strumenti in tema di manufacturing.

Il centro di competenza lombardo si avvia infatti ad inaugurare la sua sede, e sta allestendo il demo-center di oltre 2.000 mq: un luogo dove le aziende potranno testare e conoscere macchinari e tecnologie innovative per l’industria.

È proprio qui che Sap Italia, in quanto partner di Made, potrà contribuire alle varie attività con risorse e tecnologie che permetteranno alle aziende clienti del Competence Center di conoscere le soluzioni dell’azienda tedesca per il digital manufacturing, collaborare alla realizzazione di progetti co-innovativi in ambito Industria 4.0 e partecipare ad attività di formazione per lo sviluppo di nuove competenze.

“Abbiamo deciso di confermare e rafforzare il nostro contributo al Made Competence Center perché nel nostro ruolo di leader nell’innovazione abbiamo il compito di aiutare le aziende italiane a diventare imprese intelligenti, in grado di sfruttare i benefici della digitalizzazione e adottare modelli di business sempre più sostenibili e resilienti per far fronte anche a situazioni impreviste o di emergenza”, ha dichiarato Emmanouel Raptopoulos, Amministratore Delegato di Sap Italia, Grecia, Cipro e Malta. “Sul fronte della digitalizzazione c’è ancora molto da fare in Italia per essere competitivi a livello globale e su questi temi non sono solo le aziende a giocarsi la sopravvivenza, ma è l’intero sistema Paese. Per questo Sap ha scelto di essere in prima linea, offrendo il proprio contributo al progetto del Competence Center Made, l’ambiente più idoneo per consentire alle imprese italiane di toccare con mano le esperienze realizzabili con le tecnologie più avanzate e comprendere quali competenze sono oggi necessarie per fare la differenza sul mercato”.

La presenza di Sap tra i partner permetterà di concentrarsi in particolare sullo smart production asset management per la realizzazione di scenari di condivisione delle informazioni degli asset (3D virtual extended) e delle informazioni raccolte attraverso sensori di campo in un unico repository, oltre ad applicazioni di soluzioni real time di predictive analytics, physical data insight, data analytics e Intelligenza Artificiale.

Ma il contributo di Sap riguarderà anche il digital manufacturing e predictive quality per la creazione di soluzioni di raccolta dati in tempo reale da sistemi di produzione e sensoristica avanzata (videocamere, termografie, radiografie, scanner laser, frequenze ecc.) completate da funzionalità di predictive analytics, IA e machine learning.

Da ultimo, l’azienda tedesca metterà a disposizione la propria esperienza in ambito connected product per la creazione di piattaforme per la gestione e lo scambio di dati sempre in tempo reale arricchite da funzionalità di data analytics e predictive analytics.

“Quello che stiamo costruendo in Made è il risultato di un grande lavoro di collaborazione con le imprese alla guida della quarta rivoluzione industriale”, ha dichiarato Marco Taisch, Presidente di Made. “Il contributo attivo di un partner quale Sap rappresenta un valore aggiunto per le PMI manifatturiere che si rivolgono al nostro Competence Center; una relazione necessaria per mettere a terra strumenti e competenze fondamentali per il trasferimento tecnologico”.

Francesco Bruno

Giornalista professionista, laureato in Lettere all'Università Cattolica di Milano, dove ha completato gli studi con un master in giornalismo. Appassionato di sport e tecnologia, compie i primi passi presso AdnKronos e Mediaset. Oggi collabora con Dazn e Innovation Post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.