Da Anima Confindustria e Icim un webinar sullo Smart Working

È previsto per giovedì 1 ottobre alle ore 10, il webinar gratuito “Smart working: destino o destinazione?” organizzato da Anima Confindustria e ICIM Group e dedicato al management aziendale e a tutti coloro che sono interessati al tema quanto mai attuale del cosiddetto lavoro agile, una modalità organizzativa che, nel prossimo futuro, rientrerà nella quotidianità lavorativa di un grande numero di aziende, in toto o in parte.

A pochi giorni, salvo proroghe, dalla fine dello stato di emergenza (15 ottobre) che consente al datore di lavoro una procedura semplificata per ricorrere allo smart working, un sondaggio tra gli associati di AIDP (Direttori del Personale) riporta come il 68% del campione abbia dichiarato di confrontarsi ormai con una “nuova normalità”, difficile da mettere da parte. Un buon 30% di loro farà nuovi interventi organizzativi ispirati al lavoro da remoto, per il 58% si continuerà così anche nel 2021, mentre il 26% lo terminerà tra novembre e dicembre 2020.

È indubbio che lo smart working sia un modello di lavoro che ha ormai assunto risvolti importanti di criticità e opportunità, e che vede coinvolti aziende e lavoratori con implicazioni personali, quali sicurezza e diritto alla disconnessione, e di business, a partire dai modelli contrattuali e organizzativi.

Tra i temi in evidenza nel webinar:

  • Lo smart working è qualcosa che bisogna subire o qualcosa che si può pianificare con cognizione di causa? Insomma, è destino o destinazione e meta da raggiungere?
  • Quali sono le differenze tra remote working e smart working in termini di business?
  • Quali sono gli elementi che caratterizzano lo smart working?
  • Quali sono i vantaggi dell’adozione di una efficace metodologia di smart working?

Dopo il benvenuto e l’introduzione di Carlo Fumagalli per Anima Confindustria, prenderà la parola Andrea Orlando, Direttore Generale di Anima Confindustria e Presidente di ICIM Group, che farà una panoramica sullo stato dell’arte oggi dal punto di osservazione della Federazione Anima. A Federico Strada, dello studio legale tributario DLA Piper Italy il compito di dettagliare gli aspetti legali e contrattuali dello smart working, dalla decretazione di urgenza al ‘new normal’. Si alterneranno quindi, per ICIM Group, Alessandro Bissoli, che tratterà l’organizzazione del lavoro di team distribuiti, Monica Bormetti, sul coinvolgere e motivare i propri collaboratori, mentre sarà Donato De Vivo a illustrare le soluzioni proposte da ICIM Group.

È prevista una sessione di domande e risposte per i partecipanti da remoto.

Partecipazione gratuita previa registrazione.

Valentina Repetto

Appassionata di tecnologia ma con un amore incondizionato verso la natura, si dedica alla fotografia e al video editing. Curiosa e esploratrice verso tutto ciò che la circonda. Laureata in Scienze e Tecnologie Multimediali, indirizzo comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.