Da Turck Banner il primo controller multiprotocollo direttamente connesso al cloud

Turck Banner Italia, azienda che distribuisce in Italia le soluzioni delle aziende Turck e Banner Engineering, tra cui sensoristica, illuminatori e segnalatori industriali, sistemi bus e sicurezza, ha annunciato la disponibilità sul mercato italiano del nuovo PLC TBEN-L di Turck, presentato come il primo controller IP 67 al mondo per applicazioni industriali che non solo offre un PLC Codesys integrato, ma consente anche una connessione cloud e la capacità di comunicare, grazie alla sua tecnologia multiprotocollo, con diversi protocolli Ethernet contemporaneamente.

La nuova modalità Dual Mac (doppio indirizzo Mac) permette al robusto modulo di stabilire una connessione alla rete di automazione tramite una porta e, tramite la seconda porta, una connessione Internet separata e sicura al cloud. In alternativa, se non è necessaria una connessione Internet al cloud, è possibile la comunicazione con due reti Ethernet, ad esempio come dispositivo Profinet e come master Profinet, Ethernet / IP o Modbus TCP.

La capacità del controller IP 67 di connettersi direttamente dalla macchina alle soluzioni cloud di Turck Banner non solo elimina la necessità di gateway edge aggiuntivi, ma semplifica molto al cliente la progettazione dell’intero impianto.

Grazie a questi nuovi controller si possono sviluppare concetti di rete anche decentralizzati con il minimo sforzo e costi di installazione particolarmente ridotti.

Rispetto alle applicazioni con un gateway edge separato, la programmazione di questo nuovo tipo di soluzione con una connessione cloud integrata consente notevoli risparmi poiché non sono necessarie interfacce per lo scambio di dati.

Il semplice accesso ai dati del macchinario nel cloud da qualsiasi PC o dispositivo mobile in tutto il mondo semplifica la diagnostica e la manutenzione, nonché il monitoraggio delle condizioni per la manutenzione preventiva.

L’interfaccia cloud fornisce una chiara presentazione degli stati dei sensori e di altri dati del macchinario in un’applicazione browser. Per la creazione di questi dashboard non è necessaria alcuna conoscenza di programmazione. È facilmente possibile impostare valori limite ad esempio per temperatura, pressione o vibrazione e definire azioni per il superamento dei limiti.  Ove fosse necessario il cloud di Turck Banner è nelle condizioni di inviare direttamente un SMS o un’e-mail.

Valentina Repetto

Appassionata di tecnologia ma con un amore incondizionato verso la natura, si dedica alla fotografia e al video editing. Curiosa e esploratrice verso tutto ciò che la circonda. Laureata in Scienze e Tecnologie Multimediali, indirizzo comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.