Un evento per conoscere lo stato dell’arte delle tecnologie additive per il digital manufacturing

Riapre il ciclo di eventi “We Love Talking”, promosso da SPS Italia: conoscenza, utilizzo e tendenze delle tecnologie additive. Il 28 gennaio, alle 14.30, sulla piattaforma Contact Place.

Le tecnologie additive si stanno diffondendo su larga scala e rappresenteranno presto una rivoluzione nell’industria manifatturiera. Per questo SPS Italia apre gli incontri digitali 2021 con un appuntamento dedicato all’additive manufacturing – supported by formnext – nel corso del quale verrà presentato lo studio “Conoscenza, uso e sviluppi futuri delle tecnologie additive”, sviluppato in collaborazione con il partner strategico Porsche Consulting e i partner accademici Politecnico di Milano/Made, Politecnico di Torino/ +CIM4.0 e Università degli Studi di Pavia.

L’Additive Manufacturing (AM) rappresenta un fattore abilitante per la trasformazione digitale nel manifatturiero, punto di svolta per tre delle principali sfide in ambito industriale: digitalizzazione, sostenibilità e personalizzazione. La recente crisi pandemica ha permesso di evidenziare il suo grande contributo alla resilienza, accorciando il time to-market e favorendo la risoluzione dei problemi nella supply chain legati alla gestione delle emergenze.

L’indagine, “Conoscenza, uso e sviluppi futuri delle tecnologie additive”, è stata svolta su un campione significativo di aziende composto da fornitori di tecnologie AM/costruttori di stampanti, utilizzatori di tecnologie AM, aziende che non hanno ancora adottato tecnologie AM, e ha consentito di delineare un quadro generale sullo stato dell’arte e gli sviluppi futuri dell’AM all’interno del sistema manifatturiero italiano, che sempre di più ha bisogno di integrare tecnologie, processi e modelli di business per innovare in modo significativo le operazioni delle imprese.

I risultati verranno presentati seguendo diversi ambiti di analisi – grado di conoscenza, competenze, ROI e grado di diffusione/approccio all’adozione delle tecnologie additive – da:

  • Bianca Maria Colosimo, Politecnico di Milano
  • Luca Iuliano, Presidente Competence Center CIM4.0 – Direttore del Centro IAM@PoliTo del Politecnico di Torino
  • Giovanni Notarnicola, Associate Partner Porsche Consulting
  • Ferdinando Auricchio, Professore Ordinario Università di Pavia

Al termine della presentazione seguirà una tavola rotonda di confronto fra le più autorevoli aziende del settore tra le quali Eos, HP e Stratasys.

Qui il link per registrarsi gratuitamente online.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Valentina Repetto

Appassionata di tecnologia ma con un amore incondizionato verso la natura, si dedica alla fotografia e al video editing. Curiosa e esploratrice verso tutto ciò che la circonda. Laureata in Scienze e Tecnologie Multimediali, indirizzo comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.